ESI Quality since 1975

Erbe rilassanti e integratori naturali per ritrovare il benessere fisico e mentale

8 min
di ESI

Quando lo stress, i ritmi di vita frenetici e la stanchezza ci mettono a dura prova, è il momento di intervenire ricorrendo ad alcuni rimedi naturali che aiutano a rilassare l’organismo, mantenere la lucidità mentale e stabilizzare l’umore. Scopri quali sono le erbe rilassanti e gli integratori naturali per ritrovare benessere fisico e mentale che possono favorire recupero e mantenimento del tuo equilibrio fisico e mentale, ritrovando così la serenità in periodi di particolare stress nervoso e psicofisico.

Quali sono le principali erbe rilassanti

Camomilla

La camomilla, detta anche Matricharia Camomilla, è forse la più popolare tra le erbe rilassanti per benessere fisico e mentale. La nota pianta erbacea con fiori a capolino dai petali bianchi e dal disco giallo è ideale per rilassarsi e conciliare il sonno. La camomilla è conosciuta da sempre per le sue proprietà sedative e antispasmodiche attribuibili alla presenza di flavonoidi (quercetina), bisabololo e azulene (azione antiflogistica). Per queste ragioni, è particolarmente indicata per chi ha problemi ad addormentarsi.

Ashwagandha

L’ashwagandha (Withania somnifera), conosciuta anche come ginseng indiano, è una pianta della tradizione ayurvedica impiegata per le sue proprietà tonico-adattogene. In altre parole, ha un fitocomplesso capace di aumentare la resistenza dell’organismo alle situazioni di stress e alle condizioni ambientali sfavorevoli. Tali proprietà sono attribuite alla witaferina A e al withanolide D, due sostanze concentrate soprattutto nelle radici, nelle bacche, nel fusto e nelle foglie.
L'ashwagandha è utile in caso di stanchezza fisica e mentale poiché aiuta a rilassarsi nei periodi di forte stress, migliorare la memoria e ridurre l’ansia. Tra i suoi vantaggi, c’è quello di non avere effetti eccitanti e di esercitare, al contrario, un’azione rilassante.

Melissa

La melissa, nome botanico Melissa officinalis, è una pianta erbacea perenne le cui foglie sono caratterizzate da un intenso aroma di limone, rinomato per attirare le api. La melissa è impiegata per ridurre gli stati d’ansia e tensione e come alleato contro l’insonnia.
Ciò è possibile grazie alle proprietà sedative e antispasmodiche di cui questa pianta è dotata che le permettono di agire come calmante sul sistema nervoso e rilassante su quello muscolare. La tisana si prepara lasciando in infusione le foglie e le sommità fiorite essiccate in acqua bollente, quindi filtrando.

Biancospino

Diffuso in tutta Italia, il biancospino (Crataegus oxyacantha) è una pianta di grande effetto decorativo nota per le sue proprietà sedative. Con i suoi fiori, bianchi, piccoli, ma numerosissimi e dal lieve profumo, si preparano tisane che, se utilizzate per un lungo periodo, si rivelano molto efficaci nel contrastare gli stati d’ansia, l'ipereccitabilità e l’insonnia.

Passiflora

La passiflora (Passiflora incarnata), nota anche come Maypop, è una delle piante medicinali più efficaci per rilassare il corpo. Essa infatti è in grado di aumentare i livelli di acido gamma-aminobutirrico (GABA), un aminoacido che agisce da neurotrasmettitore inibitorio nel cervello stimolando un effetto calmante e rilassante.
Inoltre è un valido alleato in caso di insonnia da stress e da tensione in quanto aiuta a migliorare la qualità del sonno e favorisce un risveglio senza stordimento. Oltre a ciò, la passiflora rilassa i muscoli. Può essere assunta sotto forma di tisana, tintura madre o macerato alcolico.

Malva

Le proprietà della malva (Malva sylvestris) sono conosciute da tempi immemorabili e ancora oggi essa è molto usata in erboristeria. La malva è una delle erbe rilassanti per benessere fisico e mentale più note: con le sue foglie e le sue cime fiorite si preparano infatti infusi, decotti e macerati freddi dotati di azione sedativa, ottimi per conciliare il sonno.
La malva è apprezzata anche per le sue proprietà emollienti: non a caso, il suo nome deriva dal termine latino "mollire", che significa capace di ammorbidire e lenire. Per questo motivo trova largo uso come rimedio volto a proteggere le mucose, utile soprattutto nelle forme catarrali delle prime vie respiratorie e nella regolazione delle funzioni intestinali.

Tiglio

I profumatissimi fiori di tiglio sono largamente impiegati per preparare un infuso ad azione sedativa. Questa pianta esercita infatti un’azione rilassante sul sistema nervoso, che aiuta a favorire dolcemente il sonno in condizioni di stress e si dimostra utile in caso di ansia e nervosismo. 
Le sue proprietà distensive sono principalmente imputabili ai flavonoidi (isoquercitrina, quercetina 3-glucoside, quercetina e kampferolo). Le mucillagini, invece, rendono il tiglio molto utile per il benessere dell’apparato respiratorio e un valido aiuto nell’alleviare i fastidi legati al raffreddore.

Valeriana

La valeriana (Valeriana officinalis) è una nota pianta erbacea, comunemente utilizzata per le proprietà calmanti, sedative e antispasmodiche degli estratti che si ottengono dalle radici e dalle porzioni sotterranee dei fusti (rizomi). È l’erba perfetta per chi ha problemi d’insonnia perché aiuta a rilassare la mente conciliando il sonno.
I preparati a base di valeriana vengono impiegati anche per il trattamento delle tensioni nervose e degli stati di agitazione. L’azione calmante della valeriana è dovuta ai valepotriati, al valerenale e all’acido valerenico; a quest’ultimo viene imputata anche l’attività spasmolitica.

Lavanda

La lavanda, nome botanico Lavandula officinalis, è una pianticella aromatica cespugliosa che emana un forte e gradevole profumo. Oltre ad essere apprezzata per il suo aroma inconfondibile, la lavanda è una delle erbe rilassanti per benessere fisico e mentale più rinomate grazie alla sua capacità di favorire il riequilibrio del sistema nervoso.
Le indicazioni all’uso di questa pianta sono il trattamento dell’ansia e dell’insonnia. I suoi fiori sono usati per preparare infusi che attenuano gli stati di agitazione, favorendo un generale rilassamento, spesso in sinergia con altre piante. È possibile beneficiare delle proprietà sedative di questa pianta anche attraverso l’inalazione dell’aroma dell’olio essenziale da essa ricavato. 

Iperico

L’iperico, nome scientifico Hypericum perforatum L., è una pianta officinale perenne impiegata per le proprietà ansiolitiche e coadiuvanti il tono dell’umore delle sostanze presenti nelle sommità fiorite. Numerosi sono gli studi che ne avvalorano l’efficacia nel migliorare stati d’ansia, insonnia, scarsa concentrazione e disturbi dell’umore legati alla menopausa.

Integratori naturali per ritrovare il benessere fisico e mentale

L’azione sinergica di questi ingredienti naturali contenuti negli integratori per ritrovare il benessere fisico e mentale aiuta a mantenere le capacità fisiche e mentali, ridurre gli stati di agitazione, tensione e instabilità emotiva. Inoltre, svolge un’azione ad effetto calmante e rilassante per il sistema nervoso, utile per la regolazione del sonno e del tono dell’umore.

linee e prodotti consigliati
Serenesi FORTE
Serenesi gocce
Serenesi notte
Serenesi capsule
Serenesi Lavanda

Trova il punto vendita

Iscriviti ora alla nostra
Newsletter!

Nuovi prodotti in esclusiva, ispirazioni e consigli.