ESI Quality since 1975

Sbiancare i denti in modo naturale: la verità sul bicarbonato
3 min
Tatiana Giulia Rizzati

Quando si è alla ricerca di un consiglio per avere denti più bianchi ci si ritrova spesso a volentieri a consultare Google e i primi dieci risultati fanno riferimento ad una serie di rimedi naturali tra cui l’impiego del bicarbonato (baking soda).

Oggi devo sfatarvi un mito: il bicarbonato è un agente abrasivo che può consumare i denti irrimediabilmente.  

Pensateci un attimo: il bicarbonato è una polvere dalla consistenza sabbiosa e se utilizzato puro per spazzolarsi energicamente sui denti, come con una sabbiatrice, provoca dei veri e propri graffi sulla superficie dello smalto. Lo smalto non ha la capacità di rigenerarsi e, se sottoposto a ripetuti e prolungati spazzolamenti con il bicarbonato, si consuma.

Le ricette che si trovano on line prevedono addirittura la realizzazione di una miscela di succo di limone e baking soda: in pratica non andrete solo a graffiare lo smalto ma lo metterete anche a rischio di erosione per via del ph fortemente acido del succo di limone.

Denti più bianchi: come fare

Per contrastare la formazione delle macchie e l’ingiallimento dentale dovuto al fumo, al caffè e alle bevande colorate che possiamo assumere tutti durante la giornata, è necessario agire in maniera differente.

Il primo consiglio che voglio darvi è quello di sottoporvi a sedute periodiche dal vostro Igienista Dentale di fiducia: in questo modo non arriverete mai ad avere i denti troppo macchiati.

Inoltre scegliete uno spazzolino elettrico roto-oscillante o sonico per la vostra igiene orale quotidiana: è molto più efficace, non è aggressivo su denti e gengive (approvato e promosso anche dal Ministero della Salute) e, grazie alla sua azione vibrante, sgretola le macchie e ne sfavorisce la nuova formazione.

Infine utilizzate un dentifricio della categoria Whitening di qualità, ovvero non aggressivo su denti e gengive.

Esempi di ingredienti sbiancanti (o meglio smacchianti) di un dentifricio whitening efficace possono essere l’Hydrated Silica abbinata a:

Salvia Officinalis (che ha anche un potere anti-alitosi) e Lichene islandico come nella Pasta Sbiancante AloeFresh. Questo dentifricio contiene dei microgranuli per una delicata ma efficace azione pulente che non aggredisce lo smalto. Questo dentifricio è specifico per i fumatori o per i bevitori accaniti di caffè e quindi laddove ci sia effettivamente un problema di macchie sui denti.

Se invece siete alla ricerca di un prodotto che lucidi lo smalto e lo mantenga bianco e pulito nel tempo, AloeFresh Whitening con Silice e Licheni Islandici è l’ideale: non ha la formulazione in microgranuli ma garantisce una notevole azione pulente e una piacevole sensazione di liscio e pulito sulla superficie dentale.

linee e prodotti consigliati
Aloe Fresh Collutorio
Aloe Fresh Pasta Sbiancante
Aloe Fresh Sensitive
Aloe Fresh Whitening

Richiedi campioni omaggio

Trova il punto vendita

Iscriviti ora alla nostra
Newsletter!

Nuovi prodotti in esclusiva, ispirazioni e consigli.