ESI Quality since 1975

Come accelerare il metabolismo lento con caffeina e the verde

8 min
di ESI

Avere una panoramica ben chiara su come accelerare il metabolismo lento è una buona base di partenza per mantenere e ritrovare la forma fisica. Una dieta equilibrata, sano esercizio fisico e le proprietà uniche della caffeina e del the verde possono rivelarsi ottimi alleati per raggiungere il traguardo.

A volte può succedere che si faccia più fatica a perdere peso e nonostante ci dedichiamo con cura al nostro benessere sembra che a un certo punto il nostro corpo tenda a “bloccarsi”. Questo può essere dovuto ad un funzionamento rallentato del metabolismo, un fattore imprescindibile nella perdita di peso, dal momento che, con il passare degli anni, il metabolismo inizia ad andare incontro a un evidente rallentamento.

Come capire se il metabolismo è lento?

Per avere ben chiaro l’obiettivo di come migliorare la funzionalità del metabolismo, è necessario sapere se è effettivamente lento. Il metabolismo basale indica il quantitativo energetico che l’organismo consuma in una condizione di riposo assoluto. Questo fattore assume un’importanza fondamentale nello stabilire il fabbisogno energetico, vale a dire le calorie da consumare ai fini del mantenimento della stabilità del peso corporeo.

Altre componenti decisive da valutare per il calcolo del fabbisogno energetico sono l’esercizio fisico effettuato e l'energia che l'organismo spende in più ogni volta che si assume cibo. La loro azione incide intorno al 30%. Il metabolismo basale lento, noto anche come metabolismo basso, comporta una maggiore velocità nel accumulare chili superflui.

Una premessa è indispensabile per fare tutte le valutazioni del caso. A parità di peso, il tessuto muscolare consuma molte più energie rispetto a quello adiposo. Il metabolismo, pertanto, è influenzato dalla percentuale di acqua e di tessuto adiposo, oltre che dalla quantità di muscoli. Se la massa grassa aumenta, il metabolismo tende a rallentare. Pertanto, l’alimentazione è importante quando c’è necessità di accelerare il processo metabolico. Come sempre ci vengono in aiuto due validi alleati dalla natura: vale a dire il the verde e la caffeina.

Come accelerare il metabolismo lento con il the verde

Il the verde è un ingrediente derivante dalle foglie della Camellia Sinensis, le quali vengono sottoposte a una delicata azione della cottura al vapore, al fine di evitare l’ossidazione. Definire il the verde solo come una bevanda è alquanto riduttivo, visto che si tratta di una soluzione unica, caratterizzata da molte proprietà in grado di apportare benefici alla salute dell’organismo.

La presenza di polifenoli si dimostra essenziale nel contribuire a perdere peso. Il calo ponderale è connesso all’assorbimento degli zuccheri, al ruolo diuretico, all’incremento dell’energia utilizzata durante l’assunzione di cibo e alla stimolazione della lipolisi. I polifenoli presenti nel the verde sono in grado di inibire il processo di sintesi degli acidi grassi, impedendo il loro accumulo nei punti maggiormente critici, quali fianchi, cosce e addome.

Inoltre, è bene considerare anche il fatto che tra le principali proprietà del the verde spicca quella di favorire l’equilibrio del peso corporeo mediante il drenaggio dei liquidi in eccesso. La muscolatura ne beneficia, dimostrandosi più tonica.

Pertanto, accelerare il metabolismo con il the verde è possibile, perché le sue proprietà sono in grado di aumentare le capacità di concentrazione e ridurre gli stimoli dell’appetito. Il the verde, infatti, contiene catechine, sostanze antiossidanti facenti parte della famiglia dei flavonoidi, noti per prevenire i cosiddetti attacchi di fame nervosa, garantendo all’organismo un sufficiente livello di sazietà.

La fame nervosa che più volte si palesa nei frangenti che intervallano la colazione e il pranzo così come il pranzo e la cena, oltre che nelle ore notturne, rientra tra le cause principali dell’aumento di peso corporeo. Il the verde può favorire il mantenimento del peso, placando il senso di fame che si ha nei momenti fuori pasto, evitando i classici cedimenti. Inoltre, la sua azione depurativa è essenziale per rimettersi in forma quanto prima.

Come accelerare il metabolismo lento con la caffeina

La caffeina è un’altra soluzione naturale utile per accelerare il metabolismo lento. Per molti, la caffeina si conferma un’abitudine piacevole e al tempo stesso irrinunciabile. L’assunzione di caffeina, se effettuata dopo i pasti, può essere un valido alleato contro i tanto temuti cuscinetti di grasso, in quanto evita il deposito dei lipidi, favorendo l’eliminazione dei chili superflui. La caffeina, pertanto, è in grado di stimolare la lipolisi, una volta che agisce sul tessuto adiposo: il risultato è la metabolizzazione e la trasformazione dei grassi in energia.

Integratori alimentari per l’equilibrio del peso corporeo

Come detto in precedenza, uno stile di vita sano abbinato a una dieta equilibrata e all’esercizio fisico costante è necessario per mantenere il corretto peso e soprattutto l’organismo in salute. Ma nei casi in cui si abbia difficoltà a consumare ciò che si mangia e si voglia attivare e accelerare il metabolismo lento ci vengono in aiuto ingredienti naturali contenuti negli integratori alimentari. The verde, caffeina, betulla, guaranà, peperoncino, cola e arancio amaro sono tutti ottimi alleati naturali per il controllo del peso e per accelerare il metabolismo lento.

Il the verde è utile per mantenere l’equilibrio del peso corporeo e favorisce il drenaggio dei liquidi in eccesso, oltre ad essere apprezzato come antiossidante e tonico, proprio come il peperoncino. La caffeina agisce in modo naturale stimolando la lipolisi, il processo che favorisce la metabolizzazione e la trasformazione dei grassi in energia. La betulla, oltre ad avere un’azione drenante, aiuta la funzionalità delle vie urinarie e le funzioni depurative.

I semi di guaranà e la cola stimolano il metabolismo, in particolare quello dei lipidi. Infine, l’arancio amaro viene utilizzato negli integratori naturali per la riduzione del peso corporeo in quanto favorisce la riduzione dei depositi adiposi, migliora la funzione digestiva e l’eliminazione dei gas intestinali e inoltre possiede proprietà calmanti, toniche e antisettiche. L’azione sinergica di tutti questi ingredienti naturali è utile per accelerare il metabolismo lento, agevolare il mantenimento e la riduzione di peso corporeo e contrastare la presenza di massa grassa.

linee e prodotti consigliati
esi•fit A con The Verde
esi•fit A attiva con caffeina

Trova il punto vendita

Iscriviti ora alla nostra
Newsletter!

Nuovi prodotti in esclusiva, ispirazioni e consigli.