ESI Quality since 1975

Basi fisiologiche dell’invecchiamento cutaneo: facciamo luce
5 min
Dott. Giuseppe Colombo

Il processo di invecchiamento del viso colpisce tutti noi, con tempistiche e modalità che variano da persona a persona; contrastare tale processo è uno dei maggior desideri da parte di uomini e donne, ma a causa degli innumerevoli fattori che interagiscono nell’evoluzione di tale processo non esiste una soluzione univoca e permanente.

L’invecchiamento cutaneo è naturale ed avviene in 2 modi diversi:

Invecchiamento cutaneo intrinseco, che rappresenta l’invecchiamento cronologico e colpisce la pelle nello stesso modo in cui colpisce gli altri organi dell’organismo; la pelle si rigenera periodicamente, sostituendo le cellule più vecchie e danneggiate dell’epidermide con cellule nuove; con il trascorrere del tempo, questo processo di rigenerazione cellulare rallenta.

Tuttavia, il fattore principale nel processo di invecchiamento è la genetica; non tutte le persone invecchiano allo stesso modo, i geni che ci sono stati trasmessi contribuiscono al processo di invecchiamento della pelle, controllando diversi processi naturali che la portano ad invecchiare più o meno rapidamente. Anche i cambiamenti ormonali incidono sull’invecchiamento cutaneo provocando la perdita di collagene e di fibre di elastina con la conseguente mancanza delle naturali difese della pelle.

Invecchiamento cutaneo estrinseco, è il risultato dell'influenza di fattori esterni dovuti all’ambiente in cui viviamo: con il rallentamento del processo di rigenerazione la pelle diventa più sottile e soggetta ai danni che possono causare gli agenti esterni quali il sole, le condizioni climatiche e l’inquinamento.

L’esposizione prolungata ai raggi solari conduce ad un invecchiamento accelerato andando incontro al cosiddetto photo-aging (o foto-invecchiamento); i danni alla pelle sono provocati dalla luce ultravioletta solare (UV), che rompe l’elastina nella pelle e può portare alla formazione di :

- Rughe

- Macchie

- Formazioni di tumori della pelle

- Sgradevoli dilatazioni dei capillari

- Minor elasticità della pelle.

L’inquinamento atmosferico può aggredire la pelle, diminuendone l’ossigenazione così come il fumo di sigaretta la irrita e la “soffoca”. Questi particolari fattori incidono notevolmente sull’accelerazione o sul rallentamento del processo di invecchiamento causando un’iperpigmentazione cutanea che può manifestarsi inizialmente con la comparsa di lentiggini che successivamente possono evolvere in vere e proprie macchie senili.

Un altro fattore determinante nel processo di invecchiamento della nostra pelle è l’alimentazione: “Siamo quello che mangiamo” e in effetti l’equilibrio e la salute di un individuo sono molto a carico dello stile di vita che si conduce, specialmente per quanto riguarda l’alimentazione.  La nostra pelle risente molto della qualità della nostra alimentazione.


L’invecchiamento cutaneo implica dei cambiamenti nell'aspetto e delle caratteristiche della pelle tra cui:

- Le Rughe, che sono il segno più visibile dell’invecchiamento del volto e sono dovute alla perdita di elasticità della cute ; possono essere orizzontali sulla fronte, verticale sopra il naso o curve sulle tempie, guance superiori e intorno alla bocca e agli occhi. Le rughe non possono essere curate in se e per se, ma il loro aspetto può essere migliorato, grazie a trattamenti di medica estetica come iniezioni di acido ialuronico per riempirle ed iniezioni di botulino per inibire, temporaneamente, la loro formazione. Dal punto di vista cosmetologico,possono essere migliorate da un uso costante di prodotti atti a stimolare la produzione di collagene da parte dei fibroblasti, quali, ad esempio, formulazioni di creme specifiche, come trattato negli altri articoli.

- Secchezza e prurito della pelle: la secchezza e la desquamazione della pelle sono un problema comune tra gli adulti, in particolare gli anziani. Il miglior trattamento per la pelle secca sono le creme Idratanti.

- Macchie di età: "le macchie senili" sono macchie scure da iper-pigmentazione che appaiono sulle parti esposte al sole del corpo (viso, mani e avambracci). Possono essere utili specifici trattamenti nella prevenzione, come idonee creme solari.

Per concludere, la migliore strategia di prevenzione:

- Adottare uno stile di vita più sano; non fumare; non assumere alcolici in misure elevate.

- Assumere un’alimentazione sana ed equilibrata.

- Costante utilizzo di una crema di protezione ai raggi UV a qualsiasi età.

- Utilizzo di creme che mantengano la pelle idratata.

- Sottoporsi a trattamenti cosmetici/medici/estetici funzionali, ricchi di principi attivi in grado di penetrare in profondità agendo sulle cellule responsabili dell’invecchiamento.

linee e prodotti consigliati
Biocollagenix Eye Patches - Cerotti contorno occhi anti-occhiaie e antirughe
Biocollagenix polvere - Integratore antirughe e antiage
Biocollagenix compresse - Integratore alimentare antiage
Biocollagenix - integratore antiage da bere

Richiedi campioni omaggio

Trova il punto vendita

Iscriviti ora alla nostra
Newsletter!

Nuovi prodotti in esclusiva, ispirazioni e consigli.