ESI Quality since 1975

Come curare gli occhi stanchi e affaticati

4 min
di ESI

Gli occhi sono una delle parti più espressive del corpo, un organo preziosissimo quanto delicato per tanto bisogna prendersene cura abitualmente. Per mantenere gli occhi in salute è quindi necessaria un’accurata prevenzione e il rispetto delle funzioni naturali.

Oggi i problemi agli occhi, come stanchezza, secchezza oculare e affaticamento, sono sempre più diffusi a causa delle troppe ore passate davanti al computer per lavoro o per svago. Si è contato che ben il 90% delle persone che usano abitualmente per molte ore al giorno un dispositivo elettronico è destinato a sviluppare almeno un disturbo visivo.

I rimedi naturali per mantenere gli occhi in salute

Per mantenere gli occhi in salute, idratati ed evitare bruciori e arrossamenti bisogna proteggere la vista da tutto ciò che può infiammarli: schermi, raggi solari, vento, smog, aria condizionata. Gli agenti esterni, così come la guida notturna che sforza l’uso della vista o l’uso prolungato di lenti a contatto sono tra i fattori che provocano maggior secchezza e affaticamento oculare. Questi disturbi, se trascurati, possono talvolta sfociare in forti mal di testa o in vere e proprie malattie.

La prima buona abitudine per prendersi cura dei propri occhi è fare una visita oculistica di controllo almeno una volta all’anno, per tenere sotto controllo la capacità visiva ed eventuali infiammazioni. Anche la ginnastica oculare è un ottimo metodo per mantenere gli occhi in salute. Brevi esercizi visivi che rafforzano il bulbo oculare, stimolano l’idratazione ed evitano l’affaticamento o il rossore degli occhi. Infine, la pulizia degli occhi è uno dei momenti più importanti per garantire la loro normale funzionalità.

Per svolgere correttamente la sua funzione visiva, l’occhio ha bisogno di alcuni nutrienti. Si tratta di vitamine (soprattutto A, C ed E) e di pigmenti (quali la Luteina) che filtrano la luce, proteggendo le cellule nervose dai danni oculari provocati dalle radiazioni nocive. Quando questi elementi mancano e gli occhi sono troppo affaticati si può ricorre ad alcuni rimedi naturali molto efficaci:

  1. La camomilla è forse il metodo più conosciuto e diffuso per curare in modo naturale occhi infiammati, bruciori ma anche le punture d’insetto vicino al bulbo oculare.
  2. I cetrioli, non solo metodo di bellezza contro le occhiaie, ma anche come impacco benefico da applicare direttamente sugli occhi.
  3. Il mirtillo, da assumere anche come integratore alimentare, è ricchissimo di antiossidanti ed è ormai uno dei metodi tradizionali più utilizzati per migliorare la funzione visive.

Se si preferisce ricorrere ad un metodo erboristico, che agisca dall’interno e con un effetto più duraturo, si possono assumere gli integratori alimentari naturali a base di Luteina. E' il pigmento naturale che si trova nell’area centrale della retina e che la difende dagli effetti nocivi esterni. Integrare la propria dieta con la Luteina è utile ogni volta che gli occhi risultino stanchi e arrossati.

Curiosità:

Gli esseri umani battono le palpebre circa 10.000 volte al giorno. Ogni battito di palpebre dura 2/5 di un secondo, ovvero 0,4 secondi. Mentre il peso del bulbo oculare equivale a 5 monete da 0,50 euro!

linee e prodotti consigliati
Retin Active

Trova il punto vendita

Iscriviti ora alla nostra
Newsletter!

Nuovi prodotti in esclusiva, ispirazioni e consigli.