ESI Quality since 1975

Integratori energetici: contro stress e stanchezza di tutti i giorni

9 min
di Emanuela Caorsi

Oramai viviamo una vita così frenetica e che ci richiede di essere sempre al top delle nostre forze che avremmo bisogno di super-poteri per riuscire a non soccombere: reggiamo situazioni di stress fisico e mentale che anche Hulk farebbe fatica a sopportare.

Il vero problema, però, è che viviamo da Supereroi senza essere nati con dei super-poteri.

Cosa fare allora?

Visto che non abbiamo scampo, i super-poteri dobbiamo crearceli da noi prendendoci cura di noi stessi giorno dopo giorno con l’obiettivo di avere sempre più energia per affrontare al meglio ogni giornata. Scopriamo insieme, oltre ad alcuni utili e pratici consigli, proprietà e benefici dell'utilizzo degli integratori energetici contro stress e stanchezza fisica di tutti i giorni.

Super-Poteri: la ricetta perfetta contro stress e stanchezza

La ricetta perfetta per creare un super-potere è composta da tre ingredienti:

  • Corretta alimentazione volta ad aumentare la nostra energia e concentrazione
  • Sonno rigenerante
  • Integrazione con nutrienti e piante

Esaminiamo ciascun ingrediente.

Il primo ingrediente: l’alimentazione

Alimenti e comportamenti alimentari che ci tolgono energia

Prima di parlare di quali alimenti possano fornirci un maggiore apporto di energia è importante capire quali alimenti e comportamenti alimentari possono toglierci energia. Partiamo dagli alimenti che possono toglierci energia. Gli alimenti per eccellenza che possono toglierci energia sono quegli alimenti che mangiamo sistematicamente, ma ai quali siamo inconsapevolmente intolleranti. I principali incriminati sono tutti quegli alimenti che contengono glutine e i latticini. Senza necessariamente fare il test delle intolleranze, provare ad eliminarli per un periodo di tempo può aiutarci a capire se effettivamente ci diano fastidio o meno. Una volte reintrodotti ci renderemo subito conto se ci sentiamo meno energici, vitali e concentrati.

Passiamo ora ai comportamenti alimentari che ci tolgono energia

Avere un’alimentazione ad alto indice glicemico, ricca di prodotti raffinati preconfezionati ricchi di zucchero e farina bianca (biscotti, merendine, barrette di cereali, cereali per la colazione, cracker, ecc.) può essere davvero deleterio per la nostra energia perché ogni qualvolta mangiamo uno di questi alimenti la nostra glicemia (zucchero-glucosio nel sangue) schizza alle stelle dando vita a quello che viene definito “picco glicemico”.

In quel momento ci si sente pieni di energia, ma questo effetto non dura molto, anzi, dura molto poco. Nel giro di poche ore ci si sente stanchi, con la mente annebbiata e si fa fatica a rimanere concentrati. In quel momento la glicemia ha avuto un crollo vertiginoso e le nostre cellule, non avendo più benzina (lo zucchero sotto forma di glucosio) a disposizione, vanno in black-out. In queste situazioni, la necessità che sentiamo è di aver bisogno di altro zucchero e così si innesca un circolo vizioso che a lungo andare non solo strema le nostre energie, ma può portare a gravi problemi come diabete e sindrome metabolica.

Gli alimenti e comportamenti alimentari che ci forniscono energia

Ecco allora cosa fare e cosa mangiare per migliorare la nostra energia e concentrazione. Sicuramente seguire un’alimentazione a basso indice glicemico costituita prevalentemente da cereali integrali, legumi, proteine animali di qualità (di origine biologica se possibile), grassi buoni (olio extravergine di oliva, frutta a guscio e semi) e poco zucchero è ciò che più di tutto può fare la differenza. Iniziare la giornata con una fetta di pane integrale con della crema di mandorle (100% mandorle) o dell’avocado schiacciato o un porridge di fiocchi di avena anziché latte e biscotti o le tanto osannate fette biscottate con la marmellata cambierà le carte in tavola.

Fare una colazione contenente carboidrati complessi (pane integrale) e grassi buoni e proteine (nella frutta a guscio e nell'avocado) vi farà sentire sazi più a lungo, la vostra glicemia starà stabile e non avrete cali di energia a metà mattina. A pranzo è meglio evitare il classico “piatto di pasta e basta” perché contiene prevalentemente carboidrati e il segreto per stabilizzare la glicemia è aggiungere sempre anche fibre, proteine e grassi. Ecco allora che un bel piatto unico con del riso integrale con verdure e un uovo, del pesce o della carne bianca creano un piatto perfettamente bilanciato che vi farà stare bene tutto il giorno.

Ci sono, poi, anche tanti alimenti che migliorano il livello di energia e la concentrazione come il polline (da consumare la mattina appena svegli), i cereali integrali e i legumi, tutti ricchissimi di vitamine del gruppo B, indispensabili per la produzione di energia e per un funzionamento ottimale del nostro sistema nervoso. Anche la vitamina B12 che si trova unicamente nei prodotti di origine animale (e in quelli “fortificati” di origine vegetale) è importantissima per migliorare la nostra energia. Inserire questi alimenti nella nostra alimentazione quotidiana ci permetterà di mettere il primo tassello per la creazione dei nostri super-poteri.

Il secondo ingrediente: il sonno per combattere lo stress

Non c’è nulla che ci renda privi di energia e poco lucidi come la carenza di sonno. E’ quindi indispensabile riposare bene, se possibile 8 ore per notte.

Ecco alcuni consigli per riposare meglio:

  • Evitare di usare smartphone a letto prima di addormentarsi.
  • Evitare di lavorare o usare il pc dopo cena.
  • Stare con luce soffusa e non troppo forte (questo aiuta la produzione di melatonina).
  • Evitare di fare attività fisica intensa dopo le 20.00.
  • Andare a dormire prima di mezzanotte e sempre alla stessa ora.
  • Mangiare una cena nutriente ma leggera almeno due ore prima di andare a letto.

Il terzo ingrediente: gli integratori energetici contro stress e stanchezza

Dobbiamo renderci conto che, oggi più che mai, siamo sottoposti a livelli di stress fisico e mentale nettamente superiori rispetto a quelli per cui “siamo stati programmati”. La velocità a cui siamo costretti ad andare, il tempo che sembra non bastare mai, gli infiniti stimoli che abbiamo ogni giorno e la modalità sempre ON che abbiamo da quando viviamo in simbiosi con i nostri smartphones, non sono normali. E’ allora indispensabile ricorrere ad un aiuto extra da parte di integratori energetici naturali studiati apposta per darci quell'apporto di energia e quel focus in più di cui abbiamo bisogno per reggere questi ritmi indiavolati.

Ci vengono in soccorso integratori energetici contro stress e stanchezza fisica e mentale, a base di nutrienti e fitoterapici come quelli elencati di seguito:

  • La carnitina: importantissima per favorire l’utilizzo di acidi grassi per produrre energia a livello dei mitocondri, le fabbriche di energia all’interno delle cellule.
  • Il magnesio: noto come il minerale rilassante è spesso carente nella maggior parte delle persone e integrarlo da spesso benefici immediati.
  • Lo zinco: indispensabile per la produzione di energia. Interviene in molte funzioni enzimatiche senza le quali il nostro corpo non riuscirebbe a svolgere alcuna funzione.
  • Il ginseng: una pianta utilizzata da secoli per migliorare la concentrazione, la memoria e la resistenza fisica.
  • Il gingko: una pianta utilizzata da secoli nella medicina cinese, svolge un potentissimo effetto antiossidante. Indispensabile in caso di stress poiché esso stesso genera ossidazione cellulare e migliora concentrazione e memoria.

Quando questi nutrienti e piante agiscono in modo sinergico come in GO-UP, GINSENG PLUS, GINKGOMAX e GINKGOMAX MEMORY di ESI gli effetti positivi di ogni singolo componente vengono amplificati. Ci sentiamo così pieni di energia e più concentrati, pronti per affrontare al meglio le nostre giornate da Supereroi.

linee e prodotti consigliati
Go Up
GinkgoMax
GinkgoMax memory
GinsengPlus naturcaps
GinsengPlus pocket drink

Trova il punto vendita

Iscriviti ora alla nostra
Newsletter!

Nuovi prodotti in esclusiva, ispirazioni e consigli.