ESI Quality since 1975

Dimagrimento e allenamento: CrossFit e interval training

10 min
di Samuele Viotti

Nell’eclettico e variopinto mondo del fitness, le novità sono divenute una costante. Dimagrimento e allenamento vanno ormai di pari passo. La varietà è una delle componenti fondamentali per mantenere alta la motivazione e permettere alle persone di continuare a praticare costantemente attività fisica.

Ogni tanto esce una nuova moda o un nuovo metodo di allenamento. Attualmente esistono talmente tante discipline legate al benessere che è praticamente impossibile non trovarne una che sia quella ideale per aiutarci a fare movimento e stimolare in maniera diretta il dimagrimento.

E’ fondamentale che la scelta dell’attività da praticare abbia caratteristiche che la rendano piacevole al praticante stesso. Solo in questo modo potrà portare tutti gli innumerevoli benefici che ormai conosciamo. Andiamo a vedere nel dettaglio due tipologie di allenamento molto in voga in questi ultimi anni in maniera da valutare i tratti caratteristici e decidere se effettivamente possano essere quelle ottimali per i nostri obiettivi.

CrossFit: di cosa si tratta?

Le radici di questa disciplina affondano già a partire dagli anni settanta. Anche se ha iniziato a essere conosciuto al grande pubblico soltanto verso la fine degli anni novanta del secolo scorso, quando Greg Glassman e Loren Jenai fondarono la prima palestra a Santa Cruz nel 1995.

Il marchio “CrossFit”, in seguito registrato, venne usato negli Stati Uniti per contraddistinguersi sul mercato per formare e accreditare personal trainer. Cedere in licenza a palestre affiliate, organizzare competizioni a livello mondiale e divulgare informazioni riguardanti l’allenamento specifico secondo i protocolli del suo inventore.

In seguito al grande successo in terra americana, pioniera mondiale dei grandi movimenti di fitness, viene conosciuto ed esportato in tutto il mondo. Attualmente le palestre affiliate sono all’incirca 13000, la metà delle quali si trova in territorio statunitense. Alcuni dei praticanti seguono il programma di esercizi per proprio conto o presso una palestra affiliata, seguendo l'Allenamento del Giorno o il “WOD”, che viene pubblicato quotidianamente sul sito web della società.

Dimagrimento e allenamento: i benefici del CrossFit

L’allenamento di CrossFit è molto variegato e completo, stimola intensamente il dimagrimento e tocca i dieci punti fondamentali del fitness divenendo così una delle discipline più complete presenti sul mercato attuale.

  • Allena la resistenza cardiorespiratoria, cioè l’abilità dei sistemi del corpo di elaborare e fornire ossigeno all’intero organismo.
  • Stimola la resistenza muscolare, cioè allena i sistemi muscolo-scheletrici e cellulari a elaborare, fornire e utilizzare energia.
  • Aumenta la forza ed allontana i rischi di infortuni.
  • Migliora la flessibilità, sia quella articolare che quella muscolare.
  • Ha effetti diretti sulla potenza. Intesa come l’abilità di un’unità muscolare o una catena cinetica di applicare la forza massima in un periodo molto breve di tempo.
  • Aumenta la velocità.
  • Incrementa la coordinazione, cioè l’abilità di combinare una serie di movimenti differenti in un unico movimento.
  • Sviluppa l’agilità.
  • Migliora l’equilibrio e la propriocezione.
  • Stimola la precisione, cioè l’abilità di compiere movimenti ottimizzando gli sforzi muscolari e disperdere il meno energie possibili per farlo.

Gli atleti e praticanti di CrossFit si esercitano alla corsa su varie distanze, al vogatore, al salto della corda, arrampicata e spostamento di oggetti di diversa forma e dimensione. In alcuni esercizi utilizzano carichi pesanti trainandoli per lunghe distanze, utilizzando tecniche apprese dal Powerlifting e dal sollevamento pesi. Per gli allenamenti si utilizzano anche manubri, bilancieri, sbarre per sollevamenti, kettlebells ed esercizi a corpo libero, detti calistenici.

Per via delle sue caratteristiche così impegnative dal punto di vista psicofisico il praticante di CrossFit deve assolutamente considerare, l’utilizzo di integratori naturali fitoterapici in grado di sostenerlo negli allenamenti più intensi al fine di migliorare le capacità fisiche di adattamento e sovracompensazione. Oltre ovviamente a seguire un piano dietetico adatto alle sue personali necessità.

La tipologia così varia di sforzi fisici richiede che si integrino dal punto di vista vitaminico e minerale, tutti i micro nutrienti persi durante la sudorazione. In secondo luogo, è fondamentale che si aiuti l’organismo ad adattarsi all’aumento del carico stressogeno attraverso estratti fitoterapici che favoriscano il riequilibrio dei carichi allostatici.

Ciò è possibile grazie a prodotti specifici a base di Carnitina e Zinco per coadiuvare il processo di utilizzo degli acidi grassi al fine del dimagrimento, stimolare la tonificazione muscolare ed eliminare i prodotti di scarto del metabolismo catabolico messo in atto dall’intensa attività neuromuscolare ed endocrina.

Interval training: di cosa si tratta?

È un genere di allenamento caratterizzato da una successione di esercizi che variano fra alta e bassa intensità. I periodi di alta intensità sono in genere molto vicini alla soglia anaerobica, quindi di elevato sforzo per breve tempo. Mentre i tempi di recupero possono essere sia di completo riposo, sia attività di minore impegno. Può essere descritto come un breve periodo di sforzo seguito da uno di riposo.

L'obiettivo principale è quello di migliorare la velocità, la forma fisica cardiovascolare, ma soprattutto favorire il dimagrimento. Questo tipo di programma può adattarsi a qualsiasi organizzazione di esercizio e disciplina atletica ed è fondamentale nella routine preparatoria per molti sport.

Il concetto scientifico da cui parte è quello secondo il quale la pratica dell’esercizio anaerobico ad alta intensità libera una maggiore quantità di catecolamine e GH, le molecole principalmente coinvolte nei processi di dimagrimento. Mentre l’abbassamento della soglia cardiaca durante le fasi di recupero permettono di ossidare un grande quantità di grassi.

A questo meccanismo si aggiunge l’EPOC, ossia quel fenomeno metabolico che si verifica in seguito a questo genere di protocollo allenante e che designa un aumento del metabolismo e del dispendio di grassi per diverse ore successivamente al termine della stessa.

E’ stato stabilito che l'EPOC, acronimo inglese che sta per “consumo di ossigeno in eccesso post-allenamento” sia stimolato esponenzialmente a seguito dell'attività anaerobica, conferendo a questo tipo di protocollo la proprietà di ossidare più grassi a riposo e quindi aumentare il dimagrimento nelle ore successive, rispetto alla semplice attività aerobica.

Nello specifico questo metodo è stato studiato per intaccare i depositi di grasso più difficili da mobilizzare. Come la bassa schiena e il basso addome per gli uomini, le cosce e i glutei per le donne. È una tipologia di allenamento finalizzato al dimagrimento che può adattarsi a svariati tipologie di attività fisica. Da quelle più comuni come la corsa, il nuoto e il ciclismo, fino a quelle praticate in palestra come l’allenamento con i pesi o la ginnastica a corpo libero.

Oltre alle peculiarità che ho elencato sopra possiede anche le caratteristiche di poter essere effettuato in brevissimo tempo, di poter essere personalizzato a seconda delle necessità di potenziamento muscolare individuali. Inoltre, di poter essere effettuato con una moltitudine di attrezzi allontanando quindi il rischio di noia, tipica delle routine ripetitive.

La supplementazione specifica per dimagrimento e allenamento nel CrossFit e interval training

Per favorire al massimo i processi di dimagrimento è di fondamentale importanza associare una corretta alimentazione all’allenamento, integrando con supplementi alimentari specifici.

Per bilanciare in maniera ottimale le tipologie di attività fisica descritte in questo articolo è importante valutare che nella propria dieta quotidiana non manchino nutrienti fondamentali. Come il magnesio per le sue capacità di favorire gli scambi cellulari. Lo zinco e l’arginina per stimolare gli ormoni anabolici e favorire l’aumento del tono muscolare e la lipolisi. La carnitina per aiutare a veicolare gli acidi grassi verso i mitocondri e favorire un migliore dimagrimento.

Bere sufficienti quantità di acqua ed elettroliti servirà per reidratare e apportare questo nutriente fondamentale al nostro corpo. Tenendo conto che il CrossFit e l’interval training richiedono un aumento dell’apporto di liquidi quotidiani.

Per essere poi certi di assumere tutte le vitamine e i minerali è necessario ricorrere ad un multivitaminico. Con uno spettro completo e bilanciato fra tutti i micronutrienti per evitare di incorrere in facili sbilanciamenti. Per finire, in caso di aumentata attività fisica stimolante, una super produzione di catecolamine e adrenalina, l’assunzione di un regolatore dello stress di comprovata efficacia e derivazione fitoterapica come il ginseng farà la differenza tra un programma di dimagrimento efficace e uno fallimentare.

linee e prodotti consigliati
Multicomplex Sport
Multicomplex Vitality
GinsengPlus naturcaps
GinsengPlus pocket drink

Trova il punto vendita

Iscriviti ora alla nostra
Newsletter!

Nuovi prodotti in esclusiva, ispirazioni e consigli.