ESI Quality since 1975

Trova il punto vendita

Loading…

Bruciare i grassi in modo naturale: si può!

Ritorna al peso forma stimolando il metabolismo

Abbiamo parlato molto degli ingredienti “chiave”, quelli che oggi sono maggiormente utilizzati nelle diete dimagranti, come il Caffè verde, la Garcinia Cambogia o il fucus, e che sono utilizzati nei prodotti dimagranti di maggiore successo. Ma ne esistono molti altri altrettanto efficaci di cui oggi vogliamo parlare.

 

L’arancio amaro

Che gli agrumi aiutino efficacemente nella riduzione del tessuto adiposo è un fatto noto. Ma l’arancio amaro ad oggi risulta essere tra i più incisivi. È stato dimenticato per molto tempo a favore del fratello più famoso, “l’arancio dolce”, a causa del suo sapore particolarmente acre. Le differenze sono davvero minime: il frutto è leggermente più piccolo, la buccia più scura, così come le foglie. Le spine sono più lunghe e il gusto, come già detto, particolarmente amaro e pungente, il che lo rende un frutto poco commestibile. Ma negli ultimi anni è stato riscoperto grazie alle spiccate proprietà dimagranti. Particolarmente abbondante nella buccia, la sinefrina è una sostanza che presenta diverse proprietà:

  • Da un lato è in grado di ridurre la sensazione di fame, attenuando l’appetito e quindi l’assunzione di cibo.
  • Possiede proprietà termogeniche, stimolando i recettori endoenergetici, localizzati nel tessuto adiposo, e indurli a bruciare maggiormente i grassi. Inoltre la termogenesi indotta riduce in maniera significativa l’appetito.
  • Stimola il metabolismo di base e quindi fa bruciare più calorie in maniera naturale.

Ma come beneficiare delle sue importanti proprietà? Il frutto è molto amaro consumato così com’è, ma esistono integratori naturali creati per ridurre il peso corporeo contenente l’estratto secco di questo incredibile frutto.

 

Il Guaranà, il caffè alternativo del Guatemala

Questa pianta rampicante originaria delle foreste tropicali centroamericane, oggi è coltivata come un piccolo arbusto per la raccolta dei semi contenuti all’interno dei frutti. È impiegato in molti rimedi naturali per il suo contenuto moderato di caffeina e per le sue caratteristiche energizzanti:

  • Contrasta efficacemente l’affaticamento mentale e fisico, eccitando il sistema nervoso e circolatorio, rendendoli più attivi. Per questo è consigliato come rimedio alla pressione bassa
  • Stimola il metabolismo, specie quello dei grassi, attraverso l’ossidazione dei lipidi che induce l’organismo a bruciarli maggiormente.

 

L’azione dimagrante del Guaranà si amplifica se la sua assunzione è associata a quella di altri ingredienti con gli stessi principi, come ad esempio le noci di cola, pianta originaria delle foreste dell’Africa occidentale e famosa per il suo effetto energizzante e stimolante per il metabolismo, similmente a quanto avviene per il Guaranà.

 

Non dimenticare l’attività fisica

I rimedi naturali non possono farci ignorare l’importanza del movimento, non solo per il peso corporeo, ma per la salute dell’intero organismo: il corpo umano è una macchina costruita per muoversi. La vita sedentaria costituisce quindi il primo fattore di rischio non solo per il sovrappeso, ma per tutti i problemi di salute che possono insorgere. L’esercizio fisico rinforza il sistema immunitario, i muscoli e le articolazione, induce il rilascio della serotonina e contribuisce alla regolarizzazione del metabolismo, oltre che stimolare tutte le attività organiche. Ricorda quindi che il movimento è il principale rimedio per una buona salute.

Torna ai Consigli di ESI

Iscriviti ora alla nostra
Newsletter!

Nuovi prodotti in esclusiva, ispirazioni e consigli.