ESI Quality since 1975

Le erbe che ti aiutano a migliorare l’umore

5 min
di ESI

Lo stress quotidiano è una risposta fisiologica dell’organismo a una serie di stimoli negativi che si vivono al lavoro, in famiglia o derivanti da uno stato di ansia provocato dalle preoccupazioni sul futuro. Certo ci sono soggetti più o meno predisposti allo stress, al cattivo umore e alla depressione, ma al di là della propria indole, a tutti è capitato almeno una volta nella vita di sentirsi giù di tono o particolarmente nervosi e agitati.

In questo senso, la fitoterapia può essere d’aiuto grazie agli estratti di erbe ricche di principi che aiutano a rilassarsi o a risollevare l’umore in caso di tristezza o stati depressivi. Alcune piante sono utilizzate in modo specifico come regolatrici degli sbalzi d’umore durante la menopausa, altre sono utili per combattere la depressione stagionale oppure come supporto in caso di esaurimento nervoso.

 

Le piante che rilassano e migliorano l’umore

La pianta più nota per i suoi poteri benefici sul tono dell’umore è senza dubbio l’erba di San Giovanni o Iperico. L’erba di San Giovanni prende il suo nome proprio dal periodo in cui la pianta fiorisce ed è nota già da tempo per i suoi principi naturali (tra cui l’ipericina) che aiutano a favorire il rilassamento, il benessere mentale e a normalizzare l’umore. L’erba di San Giovanni può essere assunta come integratore alimentare e data la su efficacia consigliamo sempre di consultare il farmacista o l’erborista di fiducia per accertarsi che l’integratore non entri in conflitto con altri eventuali farmaci o anticoncezionali.

Altre piante indicate per favorire il rilassamento sono la melissa e la lavanda. La prima è nota per le sue proprietà distensive e rilassanti, oltre che per essere una pianta aromatica molto apprezzata per il suo aroma dolce; mentre la seconda viene utilizzata per fare infusi rilassanti, oppure sotto forma di olio essenziale per l’aromaterapia finalizzata ad alleviare ansia e depressione. Infatti, attraverso la percezione degli odori, l'aromaterapia coinvolge la sfera dell'emotività, la memoria, la sensibilità e tutte le aree cognitive correlate.

Non solo piante officinali ed erbe aromatiche, ma anche gli integratori alimentari di vitamine e sali minerali possono intervenire per ripristinare l’equilibrio emotivo. In particolare, il magnesio gioca un ruolo importante per il sano mantenimento del sistema nervoso e le normali funzioni psicologiche. Assicurati dunque che non manchino mai nella tua dieta alimenti ricchi di magnesio come frutta secca, semi di zucca, riso integrale, spinaci, carciofi e piselli. In caso di carenze di magnesio, puoi assumere per un periodo un integratore naturale fino al normale riequilibrio dei livelli nel sangue.

 

Le buone abitudini da seguire per migliorare l’umore

Supportare l’umore con integratori alimentari e piante non è l’unico aiuto da seguire. Anche un’alimentazione sana e ricca di sostanze ad azione antidepressiva è fondamentale per migliorare il tono dell’umore e superare i periodi di ansia e stress. Per esempio, oltre agli alimenti che abbiamo indicato nel paragrafo precedente, anche un alimento speciale come il polline è ricco di vitamine del gruppo B e nutrienti che stimolano la produzione di serotonina, il cosiddetto ormone della felicità. Anche l’esercizio fisico regolare aiuta a tenere alto l’umore oltre che a mantenere il benessere generale dell’organismo: si sa che un corpo sano è un elemento fondamentale per il buon umore e per avere una mente libera da ansie e preoccupazioni.

 

Come sempre, è importante tenere in considerazione che gli integratori alimentari non sono da considerarsi come sostituti di una dieta varie ed equilibrata. Inoltre, se lo stato depressivo o di ansia si estende per periodo ripetitivi o prolungati è bene confrontarsi con un medico specialistico.

 

 

linee e prodotti consigliati

Richiedi campioni omaggio

Trova il punto vendita

Iscriviti ora alla nostra
Newsletter!

Nuovi prodotti in esclusiva, ispirazioni e consigli.