ESI Quality since 1975

Dolori muscolari e articolari: le proprietà benefiche dell’arnica

6 min
di ESI

La tradizione ci tramanda un efficacissimo rimedio naturale come l'arnica per dolori muscolari ed articolari. Per secoli i preparati a base di arnica sono stati utilizzati per ridurre e lenire dolori muscolari e articolari. In questo articolo andiamo a scoprire cos'è l'arnica, le sue caratteristiche e proprietà e perché riesce a dare sollievo in caso di traumi, ematomi e infiammazioni.

Arnica, un rimedio contro dolori muscolari e articolari

I dolori muscolari e articolari sono purtroppo una fastidiosa realtà per moltissime persone e possono essere così intensi e debilitanti da ostacolare le più banali attività quotidiane, arrivando a compromettere in maniera significativa la qualità della vita. Sebbene possano essere di varia natura, sono in genere accomunati dalla presenza di dolore, rigidità, difficoltà di movimento e gonfiore. Fortunatamente a questo problema si può dire addio anche senza l’utilizzo di farmaci, in modo naturale.

Chi vuole testare gli effetti benefici dei rimedi naturali può ricorrere all'arnica, uno scrigno di sostanze e oli essenziali alleati del benessere. I benefici associati al suo impiego hanno fatto sì che questa pianta si guadagnasse il nome di "erba delle cadute" per la sua capacità di dare sollievo dal dolore in caso di traumi e infortuni. In fitoterapia l'uso più accreditato dell'arnica è quello esterno per il trattamento di ematomi, contusioni, ecchimosi e distorsioni perché migliora la circolazione sanguigna nei punti doloranti.

L'arnica (Arnica montana) è una pianta erbacea della famiglia delle Asteraceae con grandi fiori di un acceso colore giallo-arancio, simili a margherite, che sbocciano durante i primi mesi estivi sprigionando un gradevole odore aromatico. Piuttosto rara in Italia, la si trova soprattutto nei pascoli d'alta montagna dell'Europa dell'est e nelle praterie subalpine al di sopra dei 1000 metri di altitudine.

Contenuto dell'arnica

L'arnica contiene un prezioso mix di sostanze che la rendono il principale rimedio contro i dolori. Come i flavonoidi, che rafforzano i vasi sanguigni, riducendo la piccola emorragia diffusa nei tessuti sottocutanei che si verifica con i lividi. Ma anche altre sostanze in grado di stimolare il sistema immunitario, diminuendo i processi infiammatori della cute. Sono inoltre presenti oli essenziali, triterpeni, fitosteroli e polisaccaridi, ingredienti che, usati in combinazione, hanno un effetto molto efficace sul dolore.

Proprietà dell'arnica per contrastare dolori muscolari e articolari

L'arnica è da ritenersi un rimedio prezioso per alleviare i dolori muscolari e articolari. Gli estratti di questa pianta hanno un effetto rubefacente. In altre parole producono una vasodilatazione locale, aumentando quindi l'irrorazione sanguigna negli strati più superficiali della pelle e alleviando così l'infiammazione e il dolore negli strati sottostanti. Per queste ragioni, in caso di traumi, ematomi e contusioni provocate da una pressione violenta o da un urto, hanno la capacità di dare sollievo al dolore, ridurre il gonfiore e proteggere i capillari.

L'arnica è indicata, ad esempio, se si è bloccati con il colpo della strega perché i suoi componenti sono in grado di rilassare la muscolatura. È un buon alleato anche in caso di distorsione, in cui spesso il dolore si trova associato a gonfiore ed ematomi. In questo caso l'arnica è in grado di far regredire velocemente il gonfiore dei tessuti molli, dando un rapido sollievo al dolore. La utilizzano anche gli sportivi, soprattutto per il trattamento di traumi, contratture muscolari e crampi. Le virtù dell'arnica, infatti, si rivelano efficaci anche per ridurre il dolore causato da uno strappo muscolare, riassorbire il livido e sgonfiare la parte interessata.

L'olio di arnica è indicato per massaggiare i muscoli indolenziti dall'eccessiva attività sportiva. Un massaggio realizzato con quest'olio aiuta ad alleviare i fastidi causati dalla cervicale. I preparati a base di arnica possono dare ottimi risultati anche nel trattamento dei dolori muscolari e articolari di natura reumatica che possono colpire ginocchia, polsi, caviglie, spalle o gomiti grazie all'azione disinfiammante esercitata dagli estratti di questa pianta.

Come utilizzare l'arnica

Gli estratti di arnica, ricavati principalmente dai fiori, si trovano in commercio in diverse formulazioni: pomata, gel, olio, tintura madre e granuli omeopatici. L'arnica deve essere spalmata delicatamente sulla zona indolenzita per almeno tre volte al giorno, massaggiando con movimenti circolari e avendo cura di farla assorbire bene. Va applicata sulla pelle integra e quindi priva di abrasioni, ferite aperte, graffi, piaghe ed escoriazioni, altrimenti può provocare dermatiti molto pruriginose.

L'arnica in gel, pomata o impacco si utilizza soprattutto in caso di contusioni, traumi, ematomi, stiramenti. Applicata sulla parte interessata, può ridurre il dolore e il gonfiore. Per ottenere il massimo beneficio, nella fase acuta si consiglia di usare il gel, invece, quando il dolore permane a lungo, l'olio agisce meglio. Il trattamento va continuato finché i dolori muscolari e articolari non saranno scomparsi.

linee e prodotti consigliati

Trova il punto vendita

Iscriviti ora alla nostra
Newsletter!

Nuovi prodotti in esclusiva, ispirazioni e consigli.