ESI Quality since 1975

Pancia gonfia e intestino pigro? Ecco 5 trucchi per la regolarità intestinale

3 min
di ESI

La regolarità intestinale dipende da molti fattori e non solo dall’alimentazione. Certamente la dieta incide notevolmente sulla salute del nostro intestino e sulla digestione, ma ad incidere possono esserci anche fattori ambientali, patologici e altri legati a cattive abitudini. Per nostra fortuna esistono soluzioni pratiche e ingredienti in grado di stimolare efficacemente l’attività intestinale ed eliminare i fastidiosi problemi tipici della costipazione, come pancia gonfia, dolori addominali e difficoltà motoria.

Ecco 5 soluzioni contro stitichezza e gas intestinale:

  • Non fare una vita troppo sedentaria

L’uomo anatomicamente non è fatto per stare seduto tutto il giorno. La mancanza di movimento influisce negativamente sulla salute generale del nostro organismo, inducendo difficoltà circolatorie agli arti inferiori, accumulo di liquidi in eccesso, indebolimento di muscoli e cartilagini. Per quanto riguarda l’intestino, la vita sedentaria rallenta l’attività intestinale, causando difficoltà d’evacuazione. Anche se non siete persone particolarmente sportive, fate anche solo delle passeggiate per stimolare le funzioni intestinali.

  • Mangia tante fibre insolubili

Un’alimentazione ricca di fibre è fondamentale non solo per la regolarità intestinale, ma anche per il corretto assorbimento dei nutrienti da parte di intestino e stomaco. Fate attenzione però: le fibre si distinguono in due tipi. Le fibre insolubili, di cui sono ricche le verdure a foglia verde, i cereali integrali e la frutta secca, aumentano il volume delle feci e facilitano la movimentazione intestinale e contrastano la stitichezza. Le fibre solubili invece, di cui sono ricchi soprattutto i legumi e alcuni frutti come le mele, le pere e gli agrumi, rallentano il transito intestinale, formando una miscela collosa all’interno del colon. Meglio evitare questi ultimi alimenti in caso di stitichezza.

  • Bevi molta acqua

L’idratazione è fondamentale per la movimentazione intestinale. Infatti la presenza di una quantità d’acqua adeguata nell’intestino è indispensabile per l’espulsione delle feci. I soggetti che bevono meno di un litro d’acqua al giorno sono più predisposti a problemi intestinali come stipsi e dolori addominali.

  • Tisane calde

Il calore delle tisane ha un effetto positivo sull’intestino. Rilassa le pareti e facilita la movimentazione del colon. Se la tisana è fatta con estratti naturali in grado di favorire la regolarità intestinale, all’effetto dell’acqua calda si unisce sinergicamente quello degli estratti vegetali come senna, tarassaco e finocchio, in grado di stimolare le pareti intestinali e favorire il transito delle feci.

  • Integrati con lo Psillio

Lo Psillio è un pianta originaria del medio oriente e dell’india. Agisce positivamente sull’attività intestinale, stimolandola e agendo come emolliente e lenitivo sulle pareti dell’intestino. È il rimedio migliore per chi soffre sia di stitichezza che di irritazioni intestinali. Inoltre è un ottimo regolatore del metabolismo dei macro nutrienti, specie di carboidrati e di lipidi.

linee e prodotti consigliati
Psylliox Activ Fibra
Le Dieci Erbe

Trova il punto vendita

Iscriviti ora alla nostra
Newsletter!

Nuovi prodotti in esclusiva, ispirazioni e consigli.