ESI Quality since 1975

Trova il punto vendita

Loading…

Come proteggere le labbra in modo naturale: i metodi e i prodotti da usare

rimedi naturali per proteggere le labbra

Proteggere e idratare le labbra con il burro di karité, il tea tree oil e la propoli

Le labbra svolgono le importanti funzioni di favorire la circolazione e l’assunzione di cibo. Purtroppo questa parte del nostro corpo non è in grado di auto idratarsi e nutrirsi, per questo è molto delicata ed è facile danneggiarla.

Agenti esterni come il sole, il vento, il freddo e gli sbalzi di temperature sono le cause principali di labbra secche e screpolate. Anche le bibite troppo calde possono aggredire le labbra e generare vesciche fastidiose ed esporle a ulteriori screpolature.

Spesso le labbra secche e poco idratate, magari con taglietti e pellicine, sono sintomo di carenza di vitamine e disidratazione dell’organismo. Assicurati dunque di bere abbastanza acqua durante il giorno, in quantità proporzionale all’attività che svolgi e all’ambiente in cui vivi. In un clima secco o umido necessitiamo di bere molto liquidi al giorno, lo stesso vale per chi pratica attività sportiva.

Anche le vitamine sono importanti per la salute delle labbra: la vitamina E e la vitamina C contribuiscono alla salute dei tessuti, quindi non farti mai mancare sulla tavola alimenti come agrumi, verdure a foglia verde, mandorle, nocciole, olive e albicocche.

Infine, anche cosmetici troppo aggressivi e il fumo aggrediscono la salute delle labbra seccandole e privandole del nutrimento che le rende morbide e vellutate.

 

Rimedi naturali per le labbra screpolate: tre prodotti che le proteggono e le idratano naturalmente

 

  1. Il burro di karité

Il burro di karité è un prodotto prezioso per la cura delle labbra ed è usato fin dai tempi più antichi come ingrediente fondamentale per la cura e la bellezza del corpo. Le sue proprietà lenitive e idratanti proteggono le labbra dal freddo e dal vento, assicurando una pellicola ricostituente che contrasta gli agenti esterni. E’ ideale per nutrire le labbra secche e screpolate a causa del clima rigido invernale. E’ ricco di karitene e fitosteroli che gli conferiscono le proprietà cicatrizzanti, emollienti, elasticizzanti, idratanti e riepitilizzanti. Puoi acquistare il burro di karité per fare degli impacchi prima di andare a dormire, oppure puoi scegliere un balsamo per la labbra a base di burro di karité da portare sempre con te e idratare le labbra ogni volta che occorre. 

 

  1. Il tea tree oil

Il tea tree, o albero del tè, è una pianta di origine australiana le cui proprietà lenitive e cicatrizzanti sono state scoperte dalle prime popolazioni aborigene che utilizzavano le foglie per guarire le lesioni della pelle. Le straordinarie proprietà di questo olio essenziale vengono ancora oggi utilizzate contro le irritazioni cutanee: prova ad applicare qualche goccia di olio essenziale sulle labbra e massaggiale delicatamente, in pochi giorni noterai subito dei miglioramenti. Se invece vuoi qualcosa di più pratico ma senza rinunciare alla naturalità e ai principi del tea tree oil, scegli un balsamo per le labbra all’olio di tea tree per riparare le labbra dalle screpolature che sia anche arricchito con la vitamina E per rinforzare i tessuti e con l’olio di argan per idratarli e ammorbidirli.

 

  1. Propoli e Miele

Il miele è uno dei rimedi naturali più popolari per curare le labbra screpolate e quei fastidiosi taglietti che si presentano a causa di un’eccessiva secchezza labiale. Il miele ha proprietà antibatteriche che aiuta a rimarginare i tessuti danneggiati dando subito sollievo, con un effetto emolliente e lenitivo immediato. Puoi applicare una piccola quantità di miele direttamente sulle labbra oppure scegliere uno stick per le labbra ipoallergenico arricchito con propoli e vitamina E per un’azione nutriente, idratante e protettiva completa e ideale per tutte le stagione.

 

Le buone abitudini per proteggere le labbra

 

Ecco qualche buona abitudine da introdurre per avere labbra sempre idratate, morbide e in salute:

  1. Evitare il fumo, la sigaretta infatti secca le labbra e le rende vulnerabili agli agenti esterni.
  2. Mangiare molta frutta e verdura, riducendo invece cibi molto salati, alcol e bevande troppo calde.
  3. Bere almeno 1,5 litri d’acqua al giorno per mantenere il corpo sempre idratato.
  4. Coprire le labbra con una sciarpa durante la stagione fredda per proteggerle dal vento e dalla pioggia.
  5. Usare sempre uno balsamo per le labbra che protegga anche dai raggi solari, specialmente durante i mesi estivi.

Un ultimo accorgimento: evitate di mordicchiarvi le labbra o di inumidirle spesso con la saliva, questi infatti sono gesti che indeboliscono le labbra e le rendono più deboli e vulnerabili.

 

Torna ai Consigli di ESI

Iscriviti ora alla nostra
Newsletter!

Nuovi prodotti in esclusiva, ispirazioni e consigli.