ESI Quality since 1975

Alimentazione e buonumore: 5 ricette per ritrovare l’equilibrio

7 min
di Giorgia Arosio

Come sono correlati alimentazione e buonumore?

Alimentazione e buonumore sono due aspetti correlati. Spesso quando si è giù di tono si tende a privilegiare gli alimenti più pratici e veloci da consumare, generalmente composti da farine raffinate e ricchi di grassi, sale e zuccheri, perché sul momento sembrano dare maggior soddisfazione e sollievo. Non c’è niente di male a concedersi un pasto di questo tipo una volta ogni tanto, ma è importante sapere che mangiare frequentemente in questo modo non aiuta a stare meglio, anzi. Avere un’alimentazione nel complesso povera di cereali integrali, legumi, verdura e frutta, ma anche di alcuni alimenti di origine animale, può portare all'insorgere di carenze di vitamine e minerali - non sempre clinicamente rilevabili - associate ad un peggioramento dello stato di salute complessivo e ad alterazioni dell’umore.

Dall’altro lato, non esistono nemmeno alimenti miracolosi che, presi singolarmente, siano in grado di agire positivamente sull'umore. Esistono però stili alimentari che possono aiutarci a stare meglio.

Ecco qui 5 ricette per ritrovare l’equilibrio, preparate con alimenti ricchi dei nutrienti più preziosi per la salute del sistema nervoso (magnesio, triptofano, acido folico e altre vitamine del gruppo B, antiossidanti, omega 3…).

Alimentazione e buonumore: le ricette per ritrovare il sorriso a tavola

Hummus al cacao con nocciole e frutti di bosco

Ingredienti per 2:
Ceci precotti 300g
Tahina 90g
Cacao amaro 4 cucchiai
Miele 2 cucchiai

Per guarnire:
Nocciole 20g
Frutti di bosco 100g

Frullare tutti gli ingredienti insieme ad un bicchiere d’acqua fino ad ottenere una crema omogenea, trasferire nei piatti e decorare con le nocciole frantumate grossolanamente e i frutti di bosco.

Risotto di grano saraceno con salmone e asparagi

Ingredienti per 2:
Grano saraceno 160g
Salmone fresco 200g
Asparagi 10-15
Scalogno 1
Olio extravergine d’oliva 1 cucchiaio
Pepe nero q.b.
Succo fresco di limone a piacere

Tagliare a rondelle lo scalogno e la parte tenera degli asparagi e metterli a cuocere in una pentola con due bicchieri d’acqua e un pizzico di sale. Aggiungere il grano saraceno e far cuocere per il tempo necessario (15-20 minuti). Verso metà cottura appoggiare il trancio di salmone fresco sul risotto in preparazione. Man mano che il salmone si cuocerà sarà possibile spezzettarlo con il cucchiaio di legno e mescolarlo al risotto. A fine cottura condire con pepe, olio e succo di limone.

Pasta di farro al pesto di cavolo nero e noci

Ingredienti per 2:

Pasta di farro 160g
Cavolo nero 10 foglie
Parmigiano grattugiato 4 cucchiai
Noci 20g
Aglio ¼ di spicchio
Olio extravergine d’oliva 2 cucchiai
Pepe nero q.b.

Per preparare il pesto di cavolo nero e noci è sufficiente sbollentare per 3 minuti le foglie di cavolo nero, successivamente tagliarle a pezzetti e metterle in un frullatore insieme ad un cucchiaio dell’acqua di cottura più le noci, l’olio e, se piace, il quarto di spicchio d’aglio. Dopo aver frullato tutto, unire il pepe ed il parmigiano e condire la pasta di farro.

Polpette di lenticchie e spinaci su crema di patate viola

Ingredienti per 2:
Patate viola 400g
Lenticchie precotte 300g
Spinaci freschi 500g
Cipolla dorata 1
Pangrattato integrale 50g
Olio extravergine d’oliva 1 cucchiaio

Per preparare la crema di patate viola occorre pelare le patate, tagliarle a cubetti e metterle a cuocere in una pentola con una quantità d’acqua sufficiente a ricoprirle ed un pizzico di sale. Dopo una decina di minuti frullare e aggiungere un filo d’olio.

Per preparare le polpette, mettere a cuocere in una padella per 5 minuti le lenticchie insieme alla cipolla sminuzzata e agli spinaci freschi. Al termine della cottura frullare il tutto, trasferirlo in una ciotola, impastarlo con il pangrattato e dare forma alle polpette. Posizionarle in una teglia su carta da forno, ungerle con un filo d’olio e farle cuocere in forno preriscaldato a 180°C per 20 minuti. Una volta pronte, servire le polpette di lenticchie e spinaci sopra alla crema di patate viola.

Bocconcini di pollo alle spezie con cavolini di Bruxelles

Ingredienti per 2:
Pollo 200g
Cavolini di Bruxelles 500g
Latte fresco parzialmente scremato ½ bicchiere
Cipolla rossa ½
Aglio 1 spicchio
Farina integrale 1 cucchiaino
Curcuma 2 cucchiaini
Paprika, peperoncino e pepe a piacere
Olio extravergine d’oliva 2 cucchiai
Succo fresco di limone a piacere

Tritare la cipolla e fare un soffritto leggero con lo spicchio d’aglio in un filo d’olio. Aggiungere il pollo tagliato a dadini e lasciarlo insaporire per un paio di minuti. Mescolare in una ciotola a parte il latte con la farina integrale e le spezie e aggiungerlo al pollo continuando a mescolare. Far ritirare un po’ la crema tenendo per i primi istanti il fuoco alto per poi abbassarlo al minimo per gli ultimi minuti di cottura. I cavolini di Bruxelles di contorno possono essere tagliati a metà e cotti al vapore per 10 minuti e conditi con olio e succo di limone.

Alimentazione e buonumore: un aiuto in più dagli integratori naturali

I micronutrienti preziosi per il benessere psicofisico sono contenuti in piccolissime quantità negli alimenti e solo iniziando a seguire regolarmente un’alimentazione sana e varia ci si può assicurare un’assunzione sufficiente di questi composti. Per avere un aiuto in più nel ristabilire le possibili carenze nutrizionali che incidono negativamente sull'umore, esistono degli integratori naturali, come quelli della linea NoDep e della linea Relaxerbe, che hanno una formulazione specifica per contrastare i disturbi dell’umore e i sintomi da stanchezza fisica e mentale.

linee e prodotti consigliati
NoDep 700
NoDep 700 gocce
Relaxerbe gocce
Relaxerbe naturcaps

Trova il punto vendita

Iscriviti ora alla nostra
Newsletter!

Nuovi prodotti in esclusiva, ispirazioni e consigli.