ESI Quality since 1975

Il Movimento in libertà: divertiamoci!

8 min
di Raffaella Rognoni

L’estate è arrivata. E’ tempo di vacanze, aria aperta e movimento.
Periodo ideale per rigenerare il corpo e la mente, divertendosi.
Staccare la spina… è poi così facile? Aspettiamo le vacanze estive per staccare la spina, ma spesso cambiare ritmo e liberare i pensieri non è poi così facile. Abbiamo bisogno di riequilibrarci. Ma come fare?

Ecco alcuni suggerimenti:

  • Chiudete i cicli: chiedetevi quante situazioni avete lasciato in sospeso (conversazioni, impegni, progetti, scadenze). Più sono, più vi sentirete stanchi, frustrati, con poca energia e voglia di fare. Per vivere serenamente e con spazio questo momento di libertà è importante che passo dopo passo chiudiate queste situazioni. Partite dalle più semplici: una telefonata che rimandate da tempo, un saluto, un’attività pronta da concludere, un ringraziamento, ecc. E sentirete una boccata d’ossigeno che si libera, l’energia che incomincia ad aumentare e vi sentirete pronti/e ad accogliere il nuovo. Diventando abili ad aprire e chiudere i cicli sentirete continuamente un’energia in armonia. Paradossalmente non ci sarà neanche più il bisogno/desiderio di “staccare la spina”, sarete continuamente in equilibrio e le vacanze non saranno più aspettate per un bisogno di ricaricarsi ma semplimente da vivere pienamente, con gioia e libertà.

  • Vivere è muoversi. Studi sul movimento e sul suo rapporto con l’apprendimento, Edu-K, ci dimostrano che, quando i collegamenti neuronali preposti al movimento sono connessi, essi attivano e collegano tutto il cervello in quel modo sinergico necessario alla crescita ed al cambiamento. Ogni individuo ha un suo “passo”, un suo ritmo ottimale, con tempi e modi di apprendimento propri. Quando abbiamo la possibilità di rilassarci in questo ritmo e tempo, possiamo in autonomia riconoscere il nostro passo successivo di apprendimento. Trovare il nostro “passo” ci permette di scegliere di rallentare o accellerare in modo armonioso e funzionale per noi. Muoverci in libertà, fare camminate, nuotare, correre sui prati, saltellare, giocare all’aria aperta in gruppo… sono tutte attività che ci permettono di riprendere contatto con noi.

  • Sorseggiare acqua: aiuta a ripristinare l’idratazione, specialmente quando lasciamo che l’acqua venga assorbita attraverso la nostra bocca, piuttosto che ingoiarla. Il nostro corpo è costituito al 70% di acqua, il mezzo di conduzione per eccellenza. Sorseggiare acqua ci ripulisce e chiarisce i nostri pensieri permettendoci di sentirci più energici e concentrati.

  • Lasciare andare. Arriviamo al punto fondamentale.

    Tutti gli accorgimenti precedenti vogliono portare a questo stato. Il bisogno di vacanza è sintomo di profondo stress causato da una modalità di risposta alle situazioni spesso reattiva, nella quale la mente la fa da protagonista. Pensiamo, pensiamo e pensiamo e il nostro pensiero entra in tilt. Come si dice la nostra mente, incomincia a mentirci, a raccontarci una storia che è solo della nostra mente, appunto. Ma visto che il pensiero si trasforma in noi in esperienza, per noi è ricordo vivido di ciò che abbiamo provato e “vissuto”. Quando la mente mente si attivano le preoccupazioni, ingrandiamo i problemi e non vediamo più noi e la vita per quella che è nella sua semplicità. Quando è così la mente è una grandissima trappola: come uscirne? Accedendo al cuore: mettete una mano sul cuore e ascoltatelo. All’inizio forse non sentirete nulla ma insistete : ha solo bisogno di essere stimolato.

    Il cuore è una vera e propria intelligenza, preposta a vedere quello che è nella sua totalità e semplicità. Tutto tornerà nella sua essenzialità e allora sì che potrete interpellare la mente per definire a parole e concettualmente, quello che il vostro cuore ha riconosciuto. Un’ulteriore modalità che può facilitare il lasciare andare consiste nel posizionare i palmi delle mani uno sulla fronte e uno sulla nuca contemporaneamente: sentirete immediatamente un senso di leggerezza.

  • Divertirsi: a questo punto sì che siete pronti a divertirvi pienamente come fanno i bambini. A vivere ogni istante pienamente nel contatto con noi stessi, con gli altri e con l'ambiente circostante, sentendo sprigionare in noi le emozioni di gioia, connessione, felicità e quali altre emozioni? Il divertimento ci permette di recuperare le energie emotive e psicologiche per aumentare la nostra salute e benessere. Quando ci divertiamo lo sentiamo e spesso emergono due elementi che denotano questo stato: la risata e la relazione autentica e libera con gli altri. Per quanto riguarda la risata è dimostrato che produce diversi effetti benefici: migliora la respirazione e la circolazione sanguigna, rafforza il nostro sistema immunitario, rilascia endorfine che riducono o eliminano il dolore e producono una sensazione di benessere, riduce stress e ansia, migliora le nostre relazioni. Ridere ci permette di sviluppare un atteggiamento positivo verso la vita, ci fornisce maggiore chiarezza nel trovare soluzioni adeguate ai nostri problemi, favorisce l’autostima.

    La relazione autentica e libera con altri attiva in noi grandi energie, essendo l’essere umano un animale sociale.

Un ulteriore alleato per riequilibrare e lasciare andare è il nostro intestino, riconosciuta come seconda importantissima intelligenza. Quando controlliamo tutto, soprattutto le nostre emozioni e paure, quel tutto rimane bloccato nella pancia.
Per sciogliere ci vengono in aiuto le 10 erbe di ESI. Dieci erbe naturali che contengono l’estratto secco delle piante più efficaci contro i sintomi dell’intestino pigro. L’Aloe Ferox, la Cascara, la Senna, il Rhamnus alpino e il Rabarbaro favoriscono la regolarità del transito intestinale, mantenendo un’alta concentrazione di acqua nell’intestino, stimolando la motilità intestinale e l’espulsione delle feci. Il Finocchio, la Liquirizia, la Genziana, il Tarassaco e il Marrubio favoriscono le funzioni digestive.

Il grande insegnamento del divertimento è che ci dimostra che la nostra vera efficacia ed efficienza avviene quando siamo totalmente in ciò che facciamo con il corpo, con la mente, con le emozioni e un senso di unione e gratitudine spesso potentissima e tutto questo accade senza bisogno di sforzo e controllo. Anzi più controlliamo meno ci divertiamo: non è vero?
Più apriamo, più respiriamo a pieni polmoni, più sentiamo che la gioia e l’energia si attiva in noi e con essa la voglia di muoverci e divertirci con leggerezza.

E allora buona estate, buon divertimento all’insegna della libertà, della leggerezza, della presenza e del riconoscimento della bellezza che c’è in noi e nel mondo.

linee e prodotti consigliati
Le Dieci Erbe + Forte
Le Dieci Erbe
NoDep 700
Relaxerbe gocce
Le Dieci Erbe Tisana

Trova il punto vendita

Iscriviti ora alla nostra
Newsletter!

Nuovi prodotti in esclusiva, ispirazioni e consigli.