ESI Quality since 1975

Come rinforzare il sistema immunitario in autunno

9 min
di Emanuela Caorsi

Con la fine di Settembre arriva l’Autunno e con lui anche i tanto odiati malanni di stagione.
La verità, però, è che se si gioca di anticipo rinforzando il sistema immunitario, i malanni di stagione non fanno più paura.

Come rinforzare il sistema immunitario a tavola

Ci sono due modi per rinforzare il sistema immunitario a tavola:

  • Scegliere un’alimentazione che favorisca il proliferare dei batteri buoni nel nostro intestino nel quale risiede la maggior parte del nostro sistema immunitario.
  • Consumare alimenti ricchi di vitamina C, che dà naturalmente una sferzata al sistema immunitario.

Il nostro intestino: la casa del sistema immunitario

Prendersi cura del nostro intestino e della nostra flora batterica (microbioma) è il primo passo che possiamo compiere verso un sistema immunitario di ferro.

Ma cosa piace alla nostra flora batterica buona? I nostri batteri buoni, quelli che ci aiutano a modulare la risposta immunitaria amano le fibre, principalmente quelle insolubili.
Le fibre insolubili si trovano nelle verdure, nei cereali integrali (riso integrale, farro, orzo, avena, miglio, ecc.), nei pseudo-cereali (quinoa, amaranto e grano saraceno), nei legumi (lenticchie, fagioli, ceci, lupini, ecc.), nella frutta a guscio (mandorle, noci, nocciole, pistacchi, ecc.) e nei semi (semi di girasole, zucca, lino, chia, sesamo).

Ciò che, invece, proprio non va a genio alla flora batterica buona e che, invece, piace a quella cattiva sono gli zuccheri e le farine raffinate: biscotti, merendine, crackers, pane preconfezionato, cereali per la colazione, pane, pizze e focacce sono ciò con cui banchettano i batteri cattivi a discapito di quelli buoni. Ecco perché evitare questi alimenti gioca a nostro favore e a favore del nostro sistema immunitario.

Non dimenticate, inoltre, che le proteine sono indispensabili per un sistema immunitario di ferro visto che gli anticorpi sono proprio costituiti proprio da proteine: uova biologiche, pesce pescato e carne bianca e rossa allevata in modo non intensivo e senza ormoni e antibiotici sono ottime opzioni. I latticini, seppur buonissimi, talvolta possono interferire con la nostra flora batterica buona e sono da evitare se si è raffreddati perché favoriscono la produzione di muco.

Il pieno di vitamina C

Fare il pieno di vitamina C a tavola è indispensabile per supportare il sistema immunitario.
Fate quindi il pieno di spinaci, cavolo nero, broccoli e cavolini di Bruxelles. Fate attenzione a come li cuocete, però, perché la vitamina C è una vitamina solubile in acqua e come tale si disperde in essa se fate bollire la verdura in acqua che poi buttate. Prediligete quindi le cotture in padella, al vapore o in forno oppure preparate delle zuppe e delle vellutate che vi permettono di utilizzare l’acqua di cottura.

Via libera anche all’utilizzo dei limoni sia per condire le verdure che da utilizzare per una tisana mattutina prima della colazione: spremete il succo di mezzo limone e aggiungetelo a una bella tazza di acqua tiepida. Se avete i denti sensibili, mi raccomando, bevetelo con una cannuccia se possibile di bambù o di metallo perché può rovinare lo smalto.

Un altro frutto ricchissimo di vitamina C è il kiwi che in inverno cresce rigoglioso anche in Italia.

E la famosissima spremuta di arancia? Non vorrei farvi cadere un mito, ma seppur sia vero che le arance contengono tanta vitamina C è altrettanto vero che le arance sono acidificanti e favoriscono la produzione di muco. Quindi spremuta si, ma saltuariamente. Meglio allora una spremuta di pompelmo.

Scegliete verdura e frutta di stagione e non sbaglierete! La natura ci regala alimenti ricchi di ciò di cui abbiamo bisogno in quella precisa stagione. Assecondiamola e non ci ammaleremo.

Come rinforzare il sistema immunitario facendo attività fisica

Fare attività fisica è importantissimo per stimolare il nostro sistema immunitario. Questo perché il nostro sistema linfatico (nel quale circolano gli anticorpi) non ha la fortuna di avvalersi di un sistema a pompa come quello del cuore che trasporta il sangue in tutto il corpo, ma ha bisogno della contrazione dei muscoli per poter far circolare la linfa.

Non c’è bisogno di correre chilometri o di passare ore in palestra: bastano una camminata, una nuotata o una classe di yoga per garantire una sferzata al sistema immunitario.
Fare attività fisica ad alto livello, al contrario di come forse si possa pensare, può essere controproducente in quanto stressa molto il corpo e lo stress anche fisico ha una funzione immuno-soppressiva.

Come rinforzare il sistema immunitario riducendo lo stress

Lo stress è ormai parte della vita della maggior parte di noi purtroppo: viviamo vite così frenetiche che non essere stressati è un’utopia. Il problema, però, è che lo stress stimola la produzione di cortisolo a livello dei surreni e questo sopprime il nostro sistema immunitario.

Cosa fare quindi? Talvolta basta davvero poco per gestire lo stress, ad esempio: respirare. Una cosa che in molti si dimenticano di fare vivendo una vita in apnea. Basta respirare profondamente anche solo per uno o due minuti e il livello di stress diminuisce drasticamente. Questo “miracolo” avviene perché grazie ai respiri profondi comunichiamo al nostro sistema nervoso che va tutto bene si verifica uno shift a livello del sistema nervoso che passa dalla modalità “combatti o fuggi” (sistema nervoso simpatico) a quella “risposa e digerisci” (sistema nervoso parasimpatico).

Provate così: inspirate contando fino a 5 ed espirate contando fino a 5. Fatelo 5 volte. Fatelo tutte le volte che vi sentite stressati e che sentite il bisogno di dovervi calmare e vedere le cose da un’altra prospettiva.

Anche yoga e meditazione possono essere due preziosi alleati.

Come rinforzare il sistema immunitario con opportuni integratori

Seguire una corretta alimentazione, fare attività fisica e ridurre lo stress è importantissimo, ma aiutarci con degli integratori specifici può davvero fare la differenza. Ma quali scegliere?

Vitamina C

La vitamina C è davvero il nostro alleato numero uno per un sistema immunitario di ferro. Integrarla con l’alimentazione è importante, ma è difficile riuscire ad assumerne la quantità giornaliera necessaria solo con il cibo, ecco perché integrarla è importantissimo.
Pensate che Vitamina C Pura Retard di ESI ha un contenuto di vitamina C pari a quello di 2 kg di arance.

Echinacea

L’echinacea stimola le difese immunitarie dell’organismo ed è utilissima soprattutto se assunta in via preventiva.
Echinaid di ESI contiene sia echinacea purpurea che angustifolia e può essere un ottimo alleato contro i malanni di stagione.

Fermenti tindalizzati

Il supporto della flora batterica intestinale è importantissimo perché, come abbiamo visto prima, la maggior parte del nostro sistema immunitario risiede proprio lì.
ESI ha creato Immunilflor un integratore che racchiude vitamina C, Echinacea e fermenti tindalizzati per un supporto del sistema immunitario a 360 gradi.

Propoli

Un preziosissimo regalo delle api, la propoli viene utilizzata per proteggere l’alveare da batteri, funghi e insetti. Ecco così che si dimostra essere un alleato preziosissimo anche per noi soprattutto in questo periodo dell’anno.
Propolaid di ESI contiene estratto di Propolis ed è un alleato completamente naturale per il nostro sistema immunitario.

Siete pronti a mettere in pratica tutti questi semplici consigli per assicurarvi un Autunno e un Inverno a tutta salute?

linee e prodotti consigliati
Vitamina C Pura retard
Echinaid Urto
Echinaid Estratto Puro
Propol C 1000
Propolaid Estratto Puro
Immunilflor naturcaps

Trova il punto vendita

Iscriviti ora alla nostra
Newsletter!

Nuovi prodotti in esclusiva, ispirazioni e consigli.