ESI Quality since 1975

L’insonnia, un disturbo frequente che si può superare

7 min
di ESI

Quando l'insonnia non è solo un problema occasionale

Andare a letto, spegnere la luce e non riuscire a chiudere occhio: a chi non è mai capitato? Tutti, almeno una volta nella vita, si ritrovano nella fastidiosa situazione di fare fatica ad addormentarsi nonostante la stanchezza, di girarsi e rigirarsi di continuo nel letto rimanendo svegli fino a tardi. E quando poi finalmente si crolla, è già notte fonda e si dorme molto poco, perché il suono della sveglia è dietro l'angolo.

Il risultato di tutto ciò? Il giorno dopo siamo inevitabilmente stanchi, nervosi e deconcentrati. Se questa situazione si verifica una volta ogni tanto, non comporta grandi problemi, se non quelli appena citati e in questo caso basterà una notte di sonno profondo e ristoratore per ristabilire l'equilibrio.

Il problema si pone invece quando la fatica a dormire diventa un disturbo prolungato nel tempo: sono in molte, infatti, le persone che soffrono d'insonnia frequente legata ai motivi più svariati come stress, ansia, depressione, orari di lavoro poco regolari, uso smodato dei dispositivi elettronici e jet lag. Qualunque sia la causa alla base della fatica ad addormentarsi, è necessario un aiuto per ristabilire un equilibrio nel ritmo sonno-veglia.

Come un sonno disturbato può pregiudicare la qualità della vita

Gli esperti non fanno che ripetere che è raccomandabile dormire 7-8 ore a notte ma per molti sembra un obiettivo irraggiungibile dato che si ritrovano a riposare poche ore e spesso discontinue. Ma perché il sonno è così importante, e perché dormire male è un problema da non sottovalutare? Un corretto riposo notturno porta con sé numerosi benefici: consente al corpo e all'organismo di rigenerarsi e, inoltre, migliora la memoria e le connessioni neurali.

L'insonnia, al contrario, è responsabile di una lunga serie di effetti collaterali dovuti proprio al venir meno della fase rigenerante tipica del sonno notturno. Dormire male, per esempio, è associato a un rallentamento del metabolismo e al rischio di sovrappeso, dato che favorisce la produzione della grelina, il cosiddetto ormone della fame, responsabile di un maggiore appetito. La fatica a dormire può inoltre provocare un abbassamento delle difese immunitarie, ipertensione e problemi vascolari, oltre che esporre maggiormente al rischio di diabete. Chi soffre di disturbi del sonno, infatti, subisce un aumento del livello degli acidi grassi nel sangue, fenomeno che può condurre a una condizione di resistenza all'insulina.

Dormire male rischia di compromettere inoltre la memoria, poiché il cervello non ha modo di rielaborare e fissare le informazioni ricevute durante il giorno. Per non parlare poi dei disturbi dell'umore di cui risente chi fa fatica ad addormentarsi e/o a mantenere un sonno continuo: depressione, ansia, difficoltà a mantenere la concentrazione, soglia di attenzione più bassa. Alla luce di tutto ciò, è facile capire quanto il sonno sia fondamentale per il benessere e perché sia necessario trovare una soluzione quando si fa fatica a dormire.

Alcuni consigli per superare la fatica ad addormentarsi

Riuscire a dormire bene è una sfida che va vinta per assicurare il benessere generale dell'organismo. L'obiettivo può essere raggiunto a partire da alcune semplici abitudini che aiutano l’addormentamento e il rilassamento, facendoci sentire riposati e pieni d'energia al risveglio.

  • Una corretta routine per favorire il riposo notturno inizia stabilendo e rispettando dei ritmi precisi: è raccomandabile svegliarsi e andare a dormire tutti i giorni alla stessa ora per abituare l'organismo a seguire degli schemi orari regolari.
  • Facciamo attenzione anche all'alimentazione evitando pasti pesanti prima di andare a letto e prediligendo una cena leggera, da concludersi almeno 3 ore prima di dormire.
  • Inserire all'interno della propria giornata un po' di attività fisica è un ottimo modo per scaricare la tensione, alleviare lo stress e arrivare all'ora di andare a letto più rilassati. Attenzione, però, a non allenarsi a tarda sera: potrebbe verificarsi l'effetto contrario.
  • Un'altra buona abitudine da instaurare è quella di spegnere gli apparecchi elettronici almeno mezz'ora prima di andare a riposare. Niente cellulari e tablet, dunque: meglio un buon libro per conciliare l'addormentamento.
  • Per favorire il sonno, poi, dobbiamo rendere la camera da letto un luogo accogliente e rilassante, deputato esclusivamente al riposo e al relax.
  • Possiamo concludere la routine pre-sonno assumendo una bella tisana a base di erbe rilassanti come la camomilla, la passiflora o la valeriana. O, ancora meglio, possiamo ricorrere all'assunzione di un integratore a base di melatonina.

I benefici della melatonina sul sonno

Un aiuto concreto per chi fa fatica a dormire arriva dagli integratori a base di melatonina. Quest'ultima è un ormone che viene rilasciato dalla ghiandola pineale ed è la sostanza che regola il ritmo sonno-veglia. Con il passare del tempo nell'organismo si verifica una naturale e graduale diminuzione nella produzione di melatonina, per cui è molto frequente non riuscire più a mantenere un equilibrio per quanto riguarda il riposo notturno.

Questo problema colpisce molte persone sia per motivi di stress, sia per l'età che avanza o per altre ragioni: pensiamo, ad esempio, a chi viaggia continuamente per lavoro e subisce gli effetti del jet lag. Si può sopperire alla carenza di melatonina con un integratore apposito, in grado di aiutare a superare la fatica a dormire.

I prodotti a base di melatonina, disponibili in gocce o compresse, agiscono sulle sinapsi rallentandone l'attività e inducendo uno stato di rilassamento tale da permettere di addormentarsi facilmente, senza quei fastidiosi risvegli notturni che interrompono il sonno e ne compromettono la qualità. Assumere regolarmente un integratore di melatonina, sostanza naturale che non presenta alcun effetto collaterale, rappresenta dunque un aiuto reale per vincere l'insonnia, tornare a dormire profondamente e beneficiare degli effetti di un sonno di qualità.

linee e prodotti consigliati
Melatonin Pura Fast
Melatonin Pura Activ
Melatonin Pura gocce
Melatonin Pura Retard

Trova il punto vendita

Iscriviti ora alla nostra
Newsletter!

Nuovi prodotti in esclusiva, ispirazioni e consigli.