ESI Quality since 1975

Benessere dell’intestino in estate: 10 erbe per ritrovare l’equilibrio

6 min
di ESI

Con l’arrivo del caldo, il cambio di abitudini e le vacanze, il benessere dell’intestino in estate ne risente, con fastidi che possono influenzare un periodo destinato al relax. Quando affrontiamo un cambiamento notevole, sia nelle temperature che nelle abitudini quotidiane, la flora batterica viene scombussolata. Di conseguenza, gli elementi che costituiscono il meccanismo di difesa dell’organismo vengono alterati e possono portare a un malfunzionamento del sistema immunitario

Ma come favorire l’equilibrio e il benessere dell’intestino in estate? Oltre a fare particolare attenzione all’alimentazione, all’igiene e ai cambi di temperatura, è possibile ricorrere all’aiuto delle erbe officinali in grado di stimolare l’intestino pigro in modo naturale, facilitare la corretta digestione degli alimenti e il benessere dello stomaco.

10 Erbe per il benessere dell'intestino in estate

Il benessere dell’intestino in estate, per chi ogni anno avverte disturbi fastidiosi che rischiano di rovinare le vacanze, è una priorità. Le erbe officinali sono un validissimo alleato per contrastare stitichezza, costipazione e intestino pigro, in grado non solo di favorire la motilità intestinale, ma anche la funzionalità digestiva, regolarizzando l’equilibrio della flora batterica.

Le erbe ideali per dare nuovamente benessere all’intestino in estate sono: Cascara, Frangula, Senna, Malva, Finocchio, Rabarbaro, Menta, Tarassaco, Cannella e Melissa. Scopriamo nell’articolo quali sono le loro proprietà.

Cascara

La Cascara, in particolare la sua corteccia, contiene degli antrachinoni che favoriscono la motilità dell’intestino e permettono di regolarizzare l’evacuazione.

Frangula

La frangula appartiene alla specie delle ramnacee e la sua corteccia fornisce importanti principi che favoriscono le funzioni intestinali. La corteccia infatti, contiene glicosidi antrachinonici, che stimolano la peristalsi intestinale. 

Senna

La Senna è perfetta per chi soffre di stitichezza. Originaria dell’Africa orientale, viene impiegata grazie alle sue mucillagini che hanno effetto idratante e permettono di ammorbidire le anse intestinali e quindi aiutare la motilità

Malva

La malva è conosciuta per le sue proprietà emollienti e calmanti, ma viene utilizzata anche come regolarizzatore naturale in caso di stitichezza. Le foglie contengono mucillagini che stimolano le contrazioni dell’intestino e facilitano la rimozione e l’espulsione delle tossine dal nostro organismo. Grazie alle proprietà lenitive emollienti favorisce le funzioni gastrointestinali e riduce i problemi di gonfiore.

Finocchio

Il Finocchio è da sempre un valido aiuto per problemi gastrointestinali poiché l’Anetolo, sostanza contenuta al suo interno, placa i fastidi e permette di eliminare il gas intestinale. Il finocchio ha proprietà fitoterapiche e antispasmodiche ed è quindi utile soprattutto in presenza di crampi e dolori. 

Rabarbaro

Il Rabarbaro è in grado di purificare l’intestino da tutti quegli elementi che possono aggravare le condizioni infiammatorie. Assunto nel giusto quantitativo ha azione stomachica. La pianta favorisce digestione e transito grazie ai glicosidi antrachinonici e ai tannini che hanno proprietà astringenti. 

Menta

La menta, contenente il mentolo, viene particolarmente utilizzata per le sue proprietà digestive e tonificanti. Può rappresentare un valido aiuto per rilassare la muscolatura dell'intestino e favorire la secrezione della bile e i processi di digestione degli alimenti attraverso l'apparato digerente.

Tarassaco

Il Tarassaco va ad agire direttamente sulla muscolatura dell’apparato e quindi permette sia di migliorare la funzionalità che la motilità. La Inulina, fibra contenuta al suo interno, ha effetti prebiotici. 

Cannella

L’utilizzo della cannella è ottimo per mantenere in buona salute l’apparato gastrointestinale. Questa spezia, infatti, migliora la digestione, concorre a ripristinare la flora intestinale, sostenendo l’intestino e aiuta a contrastare i principali disturbi connessi all'apparato digerente.

Melissa

La melissa è un’erba officinale nota per le sue proprietà emollienti che le conferiscono una notevole azione lenitiva sulle mucose infiammate. Le foglie di melissa contengono olio essenziale, mucillagini e tannini, principi attivi ottimi per migliorare i processi digestivi, regolare la motilità intestinale e ridurre il gonfiore addominale.

Benessere dell’intestino in estate: alcuni accorgimenti utili

Come detto in precedenza, per favorire il benessere dell'intestino in estate è importante prestare attenzione a piccole accortezze per aiutare l'organismo a restare in equilibrio anche durante il resto dell’anno. L’utilizzo di integratori naturali a base di erbe officinali è utile anche per preparare l’organismo al periodo estivo e ai cambiamenti di abitudine. Ovviamente, è importante seguire un'alimentazione sana e leggera, cercando di prediligere pasti equilibrati. 

Evitare di esporsi al sole nelle ore più calde, poiché il contatto diretto e continuo con il calore forte provoca moti intestinali fastidiosi. Allo stesso modo, è sconsigliato bere bevande eccessivamente ghiacciate e poi esporsi al sole. In generale, meglio prediligere sempre prodotti a temperatura ambiente, soprattutto con caldo eccessivo, per non creare sbalzi termici che possono provare coliche repentine. Fare una leggera attività fisica, anche semplici passeggiate sulla spiaggia per aiutare l'intestino a mantenere la giusta motilità è fondamentale. 

linee e prodotti consigliati
Le Dieci Erbe
Le Dieci Erbe Flor
Le Dieci Erbe Fibra
Le Dieci Erbe Tisana
Le Dieci Erbe Colon Cleanse
Le Dieci Erbe + Forte

Trova il punto vendita

Iscriviti ora alla nostra
Newsletter!

Nuovi prodotti in esclusiva, ispirazioni e consigli.