ESI Quality since 1975

Parliamo del riso rosso fermentato: proprietà e benefici per il benessere del cuore.
3 min
di ESI

Non tutti sanno che tra i rimedi per il colesterolo alto c'è il riso rosso fermentato. Questo ingrediente, particolarmente noto nella medicina tradizionale cinese, è giunto anche nel nostro Paese e sta riscuotendo un certo successo. Si tratta certamente di un prodotto innovativo che potrebbe cambiare il nostro modo di agire per diminuire i livelli di colesterolo cattivo, ma che bisogna imparare a conoscere. Scopriamo insieme le proprietà del riso rosso fermentato e come questo può rivelarsi uno dei rimedi per il colesterolo alto.

 

Le proprietà del riso rosso fermentato

Il riso rosso fermentato è un cereale che, messo a fermentare con il lievito Monascus purpureus (conosciuto anche con il nome di lievito rosso), assume la caratteristica colorazione che gli ha dato il nome e si arricchisce di monacoline di tipo K. Di cosa si tratta? La monacolina K ha una spiccata capacità ipocolesterolemizzante. In altre parole, la proprietà del riso rosso fermentato è quella di ridurre il colesterolo LDL, ovvero il colesterolo cattivo, e di aumentare il colesterolo HDL. In questo modo, il riso rosso si rivela uno dei migliori alleati per contrastare il colesterolo alto. La maniera migliore per assumere il riso rosso fermentato per colesterolo, e per sfruttarne tutte le proprietà, è sotto forma di integratori che permettono di ottenere il meglio da questa sostanza senza avere delle particolari controindicazione.

 

Gli integratori su misura a base di riso rosso fermentato per colesterolo

Il colesterolo in eccesso è una chiara minaccia per il cuore, motivo per cui è bene eseguire controlli periodici e prestare attenzione al proprio regime alimentare. Assumere fibre e alimenti integrali, evitare cibi grassi o eccessivamente lavorati e preferire proteine vegetali a quelle animali è certamente un buon inizio per chi voglia tenerne a bada i livelli.

Per chi è alla ricerca di altri rimedi per il colesterolo alto, il consiglio è, come dicevamo, quello di assumere degli integratori in formulati con il riso rosso fermentato una volta al giorno, alla sera.

Tra le ulteriori caratteristiche del riso rosso fermentato non si può non segnalare i tempi con cui si possono notare i primi risultati. Sono state registrate infatti le prime diminuzioni dei livelli di colesterolo cattivo già dopo un mese di utilizzo. Bisogna sempre ricordare, comunque, che per sfruttare al meglio le proprietà del riso rosso fermentato è consigliabile seguire un regime alimentare adatto a chi soffre di colesterolo alto e fare attività fisica: solo in sinergia con questo stile di vita sarà possibile apprezzare i benefici del riso rosso fermentato per colesterolo e tornare a vivere serenamente.

linee e prodotti consigliati
Normolip 5

Richiedi campioni omaggio

Trova il punto vendita

Iscriviti ora alla nostra
Newsletter!

Nuovi prodotti in esclusiva, ispirazioni e consigli.