ESI Quality since 1975

Fine settembre… e i buoni propositi

10 min
di Emanuela Caorsi

Settembre è da sempre il mese dei buoni propositi, talvolta più di capodanno. Dopo gli stravizi estivi si ha sempre voglia di rimettersi in riga e di migliorarsi. In un certo senso la voglia di vedersi migliori è lo stimolo che ci permette di ricominciare l’anno di lavoro senza sentire troppo la mancanza delle ferie.

I buoni propositi per eccellenza

I buoni propositi per eccellenza sono di solito due:

  • “da Settembre mi iscrivo in palestra/inizio uno sport/vado a correre tutti i giorni/ecc.”
  • “da Settembre inizio a mangiare bene e sano!”

Vediamo insieme come metterli in pratica in modo effettivo e duraturo e che non si dimostrino essere solo entusiasmi settembrini che svaniscono nel nulla con i primi di Ottobre.

Il buon proposito numero 1: fare sport

Fare sport è indispensabile per stare bene perché oltre a migliorare la nostra forma fisica e a ridurre la massa grassa a favore della massa magra è una preziosissima valvola di sfogo per lo stress del lavoro, soprattutto al rientro.
Attenzione però a non strafare e a non esagerare con gli allenamenti dopo un periodo in cui si è stati fermi perché potrebbe essere controproducente sia a livello fisico (potreste rischiare di farvi male!) che mentale perché aggiungereste uno stress a quello che già si vive rientrando al lavoro.

I miei consigli per far entrare lo sport nella vostra nuova routine sono innanzitutto di scegliere un’attività sportiva che vi piaccia davvero: non ha senso che vi iscriviate in palestra se odiate stare al chiuso così come scegliere di andare a correre se lo avete sempre detestato. Ci sono così tante opzioni ormai, che avete solo l’imbarazzo della scelta: dal calistenics al crossfit, dalla boxe allo yoga (scegliete vinyasa, ashtanga o power yoga se cercate un’attività più intensa o hatha yoga se volete un’attività più lenta ma pur sempre tonificante), dai corsi di ballo agli allenamenti HIIT (high intensity interval training).

Fate qualche prova e scegliete l’attività che fa per voi e fissatevi degli obiettivi reali. E’ inutile imporsi di fare sport cinque volte a settimana se non si ha effettivamente il tempo: si rischia poi di sentirsi frustrati per non essere riusciti a rispettare l’obiettivo prefissato e mandare tutto all’aria.

Le buone abitudini si costruiscono piano piano e con costanza. Non dimenticatelo mai.

Il buon proposito numero 2: mangiare sano

Mangiare sano è di fondamentale importanza per la nostra salute e per avere più energia. E’ però importantissimo che “mangiare sano” non venga confuso con “mangiare in modo triste”: così facendo il nostro buono proposito viene meno nel giro di due giorni!
Mangiare sano significa mangiare alimenti nutrienti e naturali senza però rinunciare al gusto.

Invece di stravolgere la nostra alimentazione da un giorno all’altro è molto meglio seguire questi piccoli steps con l’obiettivo di farli diventare buone abitudini:
Sostituire la classica pasta bianca con della pasta integrale o ancora meglio di farro o timilia, un grano antico. Sceglietela di origine biologica se potete visto che il grano è purtroppo spesso geneticamente modificato e troppo ricco di glutine, una proteina infiammatoria;

  • Sostituire il riso bianco con riso integrale, riso venere e riso rosso;
  • Sostituire il classico pane bianco con pane integrale se possibile a lievitazione naturale. Ci sono ormai panifici che sfornano pane ottimo fatto con farine di grani antichi e con lievito madre;
  • Sostituire lo zucchero bianco con zucchero di canna integrale (quello marrone scuro scuro) o con il miele o lo sciroppo d’acero. Non cadete però nella trappola dei dolcificanti artificiali a base di aspartame che sono peggio dello zucchero!
  • Evitare i prodotti preconfezionati come biscotti, crackers, merendine, grissini, cereali ecc ricchi di farine raffinate, zucchero e oli vegetali raffinati decisamente poco salutari.
  • Prediligere il consumo di latticini di capra e pecora (se possibile di origine biologica) a quelli vaccini perché più digeribili;
  • Scegliere uova bio così da poter godere appieno di tutti i nutrienti delle uova senza preoccuparvi di antibiotici e ormoni che purtroppo vengono dati alle galline allevate in modo intensivo;
  • Scegliere carne bianca (pollo e tacchino in primis) di origine biologica o acquistata dal contadino di fiducia piva di antibiotici e ormoni;
  • Scegliere carne rossa allevata ad erba che contiene nel suo grasso omega3 antinfiammatori come quelli contenuti nel pesce;
  • Ridurre il consumo di affettati troppo ricchi di sale e di sostanze cancerogene (nitriti e nitrati);
  • Inserire nella propria alimentazione legumi, frutta a guscio (noci, mandorle, nocciole, pistacchi, pinoli, ecc.) e semi (semi di girasole, zucca, canapa, chia, lino e sesamo);
  • Utilizzare olio extravergine di oliva abbandonando gli oli vegetali. L’unico da utilizzare è l’olio di cocco per la preparazione dei dolci e olio di semi di lino o semi di canapa a crudo per condire insalata e verdure.

Non è necessario stravolgere la propria alimentazione dall’oggi al domani, è molto meglio implementare ogni piccolo cambiamento rispettando i tempi giusti di ciascuno di noi. Solo così questi cambiamenti diventeranno abitudini che ci porteremo sempre con noi.

I buoni propositi di cui ci dimentichiamo

Ci sono, poi, due buoni propositi che dovrebbero essere in realtà due priorità, ma che spesso non consideriamo:

  • Imparare a non vivere per lavorare, ma lavorare per vivere!
  • Prenderci cura di noi stessi anche con una corretta integrazione per avere tutte le energie per affrontare al meglio il nuovo anno di lavoro e la vita di tutti i giorni.

Il buon proposito dimenticato numero 1: ridurre lo stress da lavoro

Ricordiamoci per un attimo come si sta bene in vacanza, come ci sentiamo leggeri e spensierati. Non vorreste stare così tutto l’anno? Purtroppo è impossibile, ma possiamo fare molto per non farci fagocitare dal lavoro più del necessario.
Dopotutto non dobbiamo mai dimenticarci che dovremmo lavorare per vivere e non vivere per lavorare!
Ricordiamoci di prenderci i nostri spazi siano essi per lo sport, per una serata con gli amici, per andare al cinema o ad una mostra o per fare ciò che amiamo di più. Anche organizzare qualche week end fuori porta per staccare un po’ è importantissimo: non c’è nulla come un week end fuori città che ci permetta di ricaricare le pile. Perché non pianificarli già ora?

Un ulteriore aiuto può arrivare dalla meditazione e dallo yoga. Se non li avete mai provati, prendeteli in considerazione e vedrete che svolta daranno alla vostra vita.

Il buon proposito dimenticato numero 2: supportare il nostro corpo

E’ davvero importante supportare il nostro corpo non solo attraverso l’alimentazione, lo sport e la riduzione dello stress, ma anche con una corretta integrazione.
I due integratori naturali a cui non bisognerebbe mai rinunciare sono due:

  • Un multivitaminico per accertarsi di avere giornalmente il corretto apporto di vitamine e minerali, indispensabili per il corretto funzionamento del nostro corpo.
    La linea Multicomplex di ESI è perfetta perché permette di trovare il multivitaminico più adatto in base all’età e allo stile di vita.
  • Gli Omega 3, indispensabili per garantire al nostro corpo la corretta produzione di sostanze antinfiammatorie (prostaglandine) che proteggono non solo il nostro cuore, ma tutto il corpo. Inoltre, gli omega 3 sono indispensabili per la composizione delle membrane cellulari e per idratare e lubrificare i tessuti. Sono spesso carenti nella nostra alimentazione, ecco perché è importantissimo integrarli giornalmente.
    Un ottimo esempio è Omega3 di ESI che contiene solo olio puro di pesce azzurro. Se seguite un’alimentazione vegan, ESI ha creato una formulazione completamente vegetale, Omegactive, a base di olio di semi di oli vegetali.

Con tutti questi consigli non avete più scuse! Che questo Settembre non sia solo il mese dei buoni propositi, ma anche il mese in cui creare le basi per nuove e buone abitudini.

linee e prodotti consigliati
Omega 3 A.C.
Omega 3 Small
Multicomplex Sport
Multicomplex Vitality
Multicomplex Adulti
Multicomplex Potassio più Magnesio

Trova il punto vendita

Iscriviti ora alla nostra
Newsletter!

Nuovi prodotti in esclusiva, ispirazioni e consigli.