ESI Quality since 1975

Magnesio o Ginseng? Dai energia al tuo cambio di stagione!
9 min
di ESI

Il cambio di stagione è un periodo dell’anno faticoso per il nostro organismo e le nostre difese immunitarie, che devono adattarsi a continui sbalzi di temperatura e alle variazioni di luce che incidono sul ciclo del sonno con ripercussioni sulla nostra vitalità.

Non stupirti quindi se in questo periodo di passaggio tra l’inverno e la primavere ti senti un po’ giù di tono, fai fatica a svolgere azioni quotidiane al lavoro e a casa o se hai difficoltà a dormire. Anche se si tratta di un periodo passeggero è giusto ricorrere ad alcuni integratori che la natura ci offre per ritrovare l’energia e affrontare il cambio di stagione al meglio.

Esistono diversi rimedi naturali che aiutano a dare energia all’organismo, ma non tutti hanno le stesse caratteristiche e svolgono la medesima funzione. 

 

Il Magnesio combatte la stanchezza e il nervosismo

 

Il Magnesio è il minerale giusto per affrontare i primi caldi, grazie a lui infatti anche gli altri sali minerali riescono a svolgere al meglio le loro funzioni ricostituenti.  I primi mesi primaverili sono tanto piacevoli quanto stressanti per il nostro corpo, a cui è richiesto uno sprint finale in cui il magnesio gioca un ruolo importante. E’ proprio in questo periodo dunque che il corpo ha bisogno di un integrazione di magnesio per tenere sotto controllo la stanchezza e l’affaticamento.

Inoltre, il magnesio svolge un ruolo primario nel processo di trasformazione delle proteine in energia, regola il sistema nervoso e quello cardiovascolare ed è un ottimo rimineralizzante in caso di sudorazione eccessiva.

Il magnesio si trova soprattutto nei semi di zucca, nelle verdure a foglia verde, nella frutta a guscio e nei legumi. Quando però la dieta non basta, come nei casi di cambi di stagione o in altri contesti che inducono affaticamento e sudorazione eccessiva (come nei primi caldi e in caso di attività sportiva), è bene aggiungere un integratore naturale in compresse o in polvere.

 

Il magnesio ti fa bene perché

La carenza di magnesio di solito provoca stanchezza, debolezza muscolare e crampi uniti a irritabilità e nervosismo. Una dieta ricca di magnesio o supportato da un integratore alimentare aiuta a mantenere alto il tono muscolare e la sensazione di energia, oltre a combattere cefalee e insonnia.

 

Lo Zinco: uno scudo contro i virus

 

Stanchezza, depressione e debolezza del sistema immunitario? E’ colpa dello zinco!  Lo zinco è un minerale molto importante per il nostro organismo in quanto è responsabile della respirazione delle cellule, regola gli enzimi antiossidanti e la sintesi di alcune proteine. Dallo zinco dipende anche la salute di capelli e unghie, che spesso nei cambi di stagione risultano deboli e tendenti a cadere o a spezzarsi.

Gli sbalzi di temperatura tipici delle stagioni di transizione sono anche sinonimo di raffreddori, malanni e abbassamento delle difese immunitarie. Lo zinco aumenta in modo naturale la reattività del nostro sistema immunitario, in particolare rinforza gli anticorpi utili a combattere quelle malattie che ci colpiscono quando ci sentiamo più deboli, come la classica influenza. I sintomi della carenza di zinco sono le macchie bianche sulle unghie, la caduta dei capelli, smagliature e fragilità capillare, malanni frequenti e ricadute.

Lo zinco ti fa bene perché

La carenza di zinco è spesso dovuta ad un’alimentazione poco equilibrata e la sua mancanza prolungata può avere effetti anche gravi sull’organismo. Per questo è importante non sottovalutare la sua carenza e occorre assumere un integratore naturale a base di zinco associata a una dieta varia e ricca di sali minerali. Lo zinco combatte gli effetti negativi dei radicali liberi e i processi di invecchiamento cellulare, stimola il sistema immunitario e ostacola la formazione dell'acne.

 

Il Ginseng ti rimette in pista!

La radice di Ginseng è nota da sempre per le sue proprietà ricostituenti ed energizzanti grazie ai suoi 70 principi attivi che aiutano il nostro organismo a fronteggiare periodi di affaticamento fisico e mentale. Insomma, il Ginseng è il rimedio naturale che vorresti accanto quando senti il bisogno di ricaricare le batterie!

Il ginseng è l’integratore ideale se vuoi rigenerare e rinforzare tutto il corpo ma anche la mente, migliorando le tue condizioni generali di salute. Assumere il ginseng sotto forma di integratore alimentare o aggiungerlo alla tua dieta attraverso tisane, infusi o caffè, ti rende subito più reattivo e carico di energia, potenzia l’attività mentale, la concentrazione e la memoria.  

Il Ginseng ti fa bene perché

La radice di Ginseng oltre ad essere un potente ricostituente è anche un ottimo alleato delle difese immunitarie, potenzia infatti la risposta del corpo verso i virus e infezioni in modo intelligente, proteggendo gli organi più deboli. Inoltre, i suoi principi attivi contrastano i radicali liberi rendendolo anche un ottimo anti-età!

 

L’aiuto delle api: il polline come ricostituente naturale completo

 

Oltra alla pappa reale, la propoli e il miele, le api creano un ulteriore ricostituente naturale dalle ottime proprietà benefiche: il polline.

Il polline è la parte sessuale maschile dei fiori, nonché uno degli alimenti principali della dieta della api. Le api operaie volano di fiore in fiore raccolgono il polline e lo trasportano fino all’alveare con le loro zampette. Le proprietà benefiche e rivitalizzanti del polline sono così importanti, da renderlo l’elemento principali delle api nutrici per produrre la pappa reale.

Il polline possiede numerose proprietà capaci di migliorare lo stato generale dell’organismo: in esso sono presenti sali minerali, carboidrati, grassi, proteine e aminoacidi essenziali. Inoltre, è ricco di oligoelementi quali ferro (a parità di carne e formaggi), zinco, potassio magnesio, silicio, zolfo, rame, fluoro e selenio. Infine, è la fonte di vitamina C più concentrata presente in natura e contiene quasi tutte le vitamine necessarie al nostro organismo (B1, B2, B6, B12, PP,H ed E).

 

Il polline ti fa bene perché

Grazie alla ricchezza dei suoi principi nutritivi il polline combatte gli stati di stanchezza e rinforza le difese immunitarie, mentre i suoi aminoacidi aumentano il tono muscolare e aiutano a contrastare lo stress. Inoltre svolge un’azione antiossidante contrastando le conseguenze di una cattiva alimentazione, inquinamento, fumo e un consumo eccessivo di farmaci. Il polline può essere assunto puro sotto forma di polvere o granuli (da sminuzzare prima di essere ingerito) oppure come ingrediente di un integratore ricostituente multivitaminico.

Attenzione: chi è allergico alle api e ai suoi derivati deve sempre consultare il medico prima di assumere il polline per evitare effetti collaterali anche gravi.

 

Il nostro consiglio

In ogni caso, insieme all’aiuto di un integratore ricostituente non dimenticarti di seguire anche un regime alimentare sano e ricco di alimenti dalle proprietà energizzanti. In particolare cerca di non far mai mancare sulla tua tavola frutta e verdure freschi e di stagione, legumi e noci, alimenti ricchi in vitamine e minerali che contribuiscono a diminuire la stanchezza e l’affaticamento.

 

 

linee e prodotti consigliati
Go Up
Multicomplex Potassio più Magnesio
Multicomplex Vitality
GinkgoMax
GinsengPlus naturcaps
GinsengPlus pocket drink
Donna Life retard

Richiedi campioni omaggio

Trova il punto vendita

Iscriviti ora alla nostra
Newsletter!

Nuovi prodotti in esclusiva, ispirazioni e consigli.