ESI Quality since 1975

Trova il punto vendita

Loading…

Come usare gli oli essenziali per liberare le vie respiratorie

benefici degli oli essenziale per le vie respiratorie

Oli essenziali: gli indispensabili per il tuo benessere

Grazie alle loro proprietà lenitive e batteriostatiche, aiutano a contrastare  le problematiche influenzali e ad accelerare i tempi di recupero durante la convalescenza. Inoltre, alcuni oli essenziali hanno un effetto decongestionante e aiutano a favorire la funzionalità delle prime vie aeree . Occorre, allora, imparare a conoscere  le principali proprietà dei diversi oli essenziali, così da poter scegliere quello più adatto alle proprie esigenze.

L’olio essenziale di menta un versatile toccasana

Probabilmente, l’olio essenziale di menta è uno dei rimedi più noti per coadiuvare le prime vie aeree. L’olio essenziale ottenuto dalle foglie di menta contiene principalmente mentolo ma anche altri componenti come mentone, o mentofurano, tutti  componenti  in grado di lenire i disturbi alle prime le vie respiratorie in maniera del tutto naturale.

Sebbene si trovi spesso in prodotti per malattie da raffreddamento, come sciroppi, caramelle, cerotti e unguenti, quando utilizzato puro, questo olio essenziale  diventa un ottimo alleato anche contro spasmi e dolori a livello gastrico o come digestivo.

Attenzione però: è sconsigliato a coloro che soffrono di malattie da reflusso gastroesofageo e a chi ha problemi a livello epatico.  Non va usato in gravidanza o allattamento e se ne sconsiglia l’uso ai bambini

Propolis in soluzione oleosa per ripartire al meglio

Costituita da una sostanza resinosa che le api raccolgono dalla corteccia di alcuni alberi mista a cera e miele, la propoli è una delle sostanze più utilizzate per la realizzazione di prodotti come caramelle e altri tipi di integratori, che aiutano ad alleviare  le problematiche dovute a  raffreddamento.

Essendo la Propoli una sostanza resinosa e non idrosolubile, la realizzazione di una soluzione oleosa garantisce una migliore disponibilità dei suoi principi caratterizzanti come  flavonoidi e polifenoli. Contiene inoltre sali minerali, tra cui ferro e calcio, i quali, insieme alle vitamine del gruppo B, formano un cocktail di sostanze dagli innumerevoli benefici per tutto l’organismo. in soluzione oleosa aiuta a contrastare i disturbi da raffreddamento e altri fastidi respiratori. In questo senso si rivela la scelta giusta per quanti cercano un aiuto in più per preparare il sistema immunitario all’arrivo della stagione fredda.

Come si utilizzano gli oli essenziali

Oltre che come infusi o emulsionati in acqua calda per i suffumigi, gli oli essenziali si utilizzano anche in altri modi. Ad esempio, mettendone qualche goccia su  un fazzoletto o sul cuscino, ma esiste anche un nuovo e pratico formato in cerotti che si applicano facilmente sul corpo. Applicati sugli indumenti, rilasciano i principi volatili degli oli essenziali, con effetto balsamico.

Torna ai Consigli di ESI

Linee e prodotti consigliati

Iscriviti ora alla nostra
Newsletter!

Nuovi prodotti in esclusiva, ispirazioni e consigli.