ESI Quality since 1975

Trova il punto vendita

Loading…

Depressione natalizia? I consigli per combatterla

I rimedi naturali contro il Christmas Blues.

Il periodo natalizio non è sempre fonte di gioia e allegria per tutti. Anzi, una parte della popolazione soffre di quello che gli studiosi hanno chiamato Christmas Blues. Stiamo parlando di quello stato d’animo malinconico e un po’ depresso che affligge molte persone a Natale.

I motivi dietro la depressione natalizia possono essere diversi: c’è chi deve affrontare un lutto per esempio, litigi in famiglia, parenti che non si vogliono vedere, altri invece non sanno di preciso quale sia il motivo ma subiscono comunque questa condizione.

I sintomi della depressione natalizia possono riguardare sia l’aspetto mentale sia fisico. Come ormai sappiamo infatti, la salute psicologica si ripercuote la maggior parte delle volte anche sul nostro corpo. Possiamo raggruppare i sintomi più comuni di questo stato depressivo così:

  • Ci si sente demotivati, giù di tono e quindi poco inclini a partecipare ad incontri sociali.
  • Ansia e insonnia a causa di pensieri negativi.
  • Irritabilità, anche con crisi di pianto apparentemente senza ragione.

 

Come affrontare la depressione sotto il periodo di Natale

 

  1. Minimizza le aspettative

Crearsi delle aspettative che poi non vengono realizzate crea dei picchi di gioia che si trasformano subito in picchi di depressione. Una festa venuta male, un regalo non desiderato o litigi tra parenti durante le cene, sono un biglietto assicurato per passare da un periodo idealizzato alla realtà nuda e cruda. Provare ad abbassare le aspettative potrebbe portare a una piacevole riscoperta di questo periodo dell’anno.

  1. Scegli un appuntamento a cui non andare

Per molti la depressione deriva da ansia e sensazione di fastidio a pensare di dover presenziare ad ogni festa di parenti e amici, inclusi quelli che proprio no, non vanno giù! Per Natale allora fatevi questo regalo: scegliete un appuntamento a cui dire di no. Per farvi perdonare potete sempre spedire un biglietto di auguri con tanto di pensierino. Davanti a un bel regalo nessuno se la prenderà se per quel Natale non siete riusciti a passare per panettone e spumante. Per tutti gli altri eventi… tenete duro!

  1. Trasforma l’invidia in una spinta motivazionale

Il Natale è spesso il momento in cui si tirano le somme di quello che si è fatto o raggiunto durante l’anno. Ma non solo, lo si fa mettendosi a confronto con il parente di turno. In questi momenti di confronto possono nascere facilmente delle invidie e arrivare a fine serata sentendosi inferiori o peggio fallimentari. Un modo efficace per evitare questi stati d’animo è trasformarli in una spinta di produttività. Per esempio soffermandosi sulle cose che hanno scatenato l’invidia e provando ad elaborare una lista dei prossimi obiettivi da raggiungere. Senza ansia naturalmente!

  1. Non sfogare la depressione sul cibo

Cibi sostanziosi, molto conditi o fritti, alcolici, aperitivi e cene con tante portate influiscono negativamente sull’umore. Troppi grassi infatti hanno delle conseguenze negative sul ritmo sonno-veglia, con ulteriori effetti sullo stato d’animo generale.  Anche sotto le feste cercate di seguire un’alimentazione bilanciata, povera di grassi, bevande alcoliche e carni rosse.

 

Il consiglio quindi sta soprattutto nell’approccio e in piccoli trucchetti psicologici per rendere più leggeri i giorni natalizi. Un grande aiuto può venire anche dalle erbe e i rimedi naturali che aiutano a contrastare il cattivo umore e la depressione. Uno dei rimedi naturali più famosi è l’Erba di San Giovanni: antico rimedio naturale per favorire il benessere della mente, favorire il rilassamento e contrastare gli stati depressivi.  

Torna ai Consigli di ESI

Linee e prodotti consigliati

Iscriviti ora alla nostra
Newsletter!

Nuovi prodotti in esclusiva, ispirazioni e consigli.