ESI Quality since 1975

Trova il punto vendita

Loading…

Come evitare i dolori muscolari e articolari

I rimedi naturali contro gli acciacchi

I dolori articolari e muscolari possono avere diversa origine e non sono necessariamente connessi a un’attività sportiva eccessiva. Sono indotti da uno stress dei tessuti, ma possono avere non solo un’origine fisica, ma anche alimentare o psicofisica. Ci sono buone abitudine che ci consentono di prevenirli, così come la esistono determinate sostanze nutritive che consentono ai tessuti di rispondere in maniera più efficace allo stress e attenuare i dolori.

 

Le cause patologiche

È molto comune durante gli stati influenzali avere dolori muscolari diffusi. Infatti le affezioni causate da batteri e virus generano dolori muscolari non associati ad un singolo muscolo, ma interessano diverse zone del corpo. In generale lo stato influenzale genera una stanchezza fisica generale dell’organismo e di conseguenza dolori articolari. In questo caso i sintomi scompariranno non appena l’organismo migliorerà le proprie condizioni di salute.

 

La postura e le abitudini sbagliate

Il corpo umano è costituito da muscoli, tendini, legamenti e altri tessuti elastici la cui salute spesso dipende dalle sollecitazioni a cui sono sottoposti. Mantenere posture sbagliate, così come dormire in posizioni errate, può causare l’infiammazione di questi tessuti. Esempi molto comuni sono la sciatalgia o la cervicalgia, caratterizzate da dolori acutizzati nella zona posteriore delle gambe e quella della nuca. Le infiammazioni derivate da posizioni errate sono fastidiose e possono durare anche diversi giorni. È importante abituare il corpo a mantenere posizioni che non stressino eccessivamente questi tessuti. Se i dolori e le infiammazioni persistono, è fondamentale il consulto di uno specialista per correggere eventualmente la postura.

 

Fare attenzione a umidità e freddo

Soprattutto per le zone più sensibili, come il collo o la schiena, è necessario fare attenzione ai colpi d’aria e a non sottoporre l’organismo a sbalzi di temperatura troppo netti. Infatti può succedere di esporre le zone più accaldate del corpo (ad esempio dopo una doccia) a correnti d’aria fredda che possono provocare rigidità muscolari, come le contratture, e dolori che possono persistere per diversi giorni. Specie in autunno è importante non sottovalutare il rischio dell’esposizione alla corrente. Fate attenzione a uscire con i capelli ben asciutti e munitevi di sciarpa per proteggere il collo.

 

l’importanza dell’attività fisica

L’attività fisica rimane una delle cause più diffuse per la presenza di dolori fisici. Infatti esagerare con lo sport, così come non praticare nessuna attività fisica, può essere causa di dolori articolari e muscolari. La regolarità nelle attività sportive è essenziale per mantenere allenate e toniche le articolazioni. Se è da molto che non si pratica sport, è molto probabile che nei giorni successivi alla ripresa delle attività fisiche si presentino i caratteristici dolori da acido lattico, così come la poca attività rende più vulnerabili le articolazioni, stancandoci più facilmente e facilitando l’insorgere di dolori successivamente all’attività fisica.

 

L’alimentazione ci può aiutare

La risposta al dolore dipende molto dalle sostanze nutritive presenti nell’organismo. Integrare il corpo con Glucosamina e Magnesio può aiutarlo a contrastare i dolori muscolari e articolari, oltre che a diminuire i tempi di ripresa. Bisogna consumare buone quantità di verdura e frutta contenenti Vitamina C, fondamentali per la salute dei tessuti, così come gli Omega 3 agiscono positivamente sulla loro salute e ripresa. Prova gli integratori naturali per aiutare l’organismo a superare i dolori articolari velocemente. Non dimenticare che in autunno è fondamentale non farsi trovare impreparati agli sbalzi di temperatura: scegli un vestiario versatile ai cambiamenti climatici.

 

Torna ai Consigli di ESI

Iscriviti ora alla nostra
Newsletter!

Nuovi prodotti in esclusiva, ispirazioni e consigli.