ESI Quality since 1975

Trova il punto vendita

Loading…

10 alimenti contro la stitichezza

Combatti la stipsi con un’alimentazione giusta

Tra le cause della stitichezza ci possono essere uno stile di vita troppo sedentario, abitudini sbagliate, stress o problemi patologici di altra natura, ma nella maggior parte dei casi i problemi d’intestino pigro sono causati da una dieta alimentare scorretta che ne alterano il normale funzionamento.

Le fibre sono fondamentali contro la stitichezza

La regolarità del transito intestinale dipende da alcuni fattori, come la presenza di fermenti lattici attivi, una corretta funzione enzimatica e la presenza di particolari sostanze vegetali, chiamate fibre. Queste sono fondamentali per la corretta digestione degli alimenti e per la regolarità del transito intestinale. Si tratta di residui vegetali, resistenti all’azione digestiva degli enzimi all’interno del sistema gastrointestinali e non assorbibili da parte dell’intestino. Si distinguo in due tipi: solubili e insolubili.

  • Le fibre solubili sono sostanze che rallentano il transito intestinale, facendo sì che le feci diventino più gelatinose e aumentandone la viscosità. Sono fondamentali per il corretto assorbimento di glucidi e lipidi, ma da sole rallenterebbero eccessivamente l’attività intestinale. Infatti è indispensabile integrare fibre solubili e insolubili.
  • Le fibre insolubili hanno l’effetto contrario rispetto a quelle solubili: aumentano il volume delle feci e accelerano l’attività intestinale, grazie al loro grande assorbimento d’acqua, però allo stesso tempo riducono l’assorbimento intestinale dei macronutrienti.

La fibra alimentare è fondamentale per la regolarità intestinale. La razione giornaliera raccomandata è di circa 25 grammi, con un rapporto di 3 a 1 tra fibre insolubili e solubili.

10 alimenti ricchi di fibre

  1. Legumi

Questi alimenti sono ricchi non solo di fibre solubili, ma anche di proteine e carboidrati. Sono un alimento completo e con circa il 20% di fibre.

  1. Crusca di frumento

Con il 45% totale di fibre insolubili, la crusca di frumento è un ingrediente molto efficace contro la stitichezza e per regolarizzare l’attività intestinale.

  1. Le prugne

Questi frutti sono famosi per il suo efficace effetto stimolante contro l’intestino pigro.

  1. Carciofi

Ricchi di potassio e ferro, questa verdura invernale è ricca di fibre insolubili (il 5% del peso) in grado di stimolare l’attività intestinale.

  1. Le mandorle

Oltre a essere ricche di oli e antiossidanti, le mandorle sono ricche anche di fibre, ben 13 grammi ogni 100 grammi di prodotto.

  1. I cavoletti di Bruxelles

Tra gli ortaggi, i cavoletti di Bruxelles sono quelli più ricchi di fibra, con il 5% del peso rappresentato da residui vegetali che fanno bene all’intestino.

  1. Le segale

Questo cereale è ricco di fibra, con circa il 15% del suo peso composto da fibre insolubili e la sua farina è altamente digeribile.

  1. I Semi di chia

Chiaramente non possiamo mangiarne grandi quantità, ma questi semi con cui molti condiscono le proprie insalate sono fra gli alimenti più ricchi di fibra: ben 34 grammi per 100 grammi di prodotto.

  1. Fichi secchi

I frutti disidratati, soprattutto i fichi, sono ricchi di fibra alimentare, circa il 13% del peso. Puoi provare anche con l’uva passa, ma attenti agli zuccheri.

  1. Barbabietole rosse

Ricche di sali minerali, di vitamine e di fibre, queste rape sono un toccasana per tutto il sistema gastrointestinale e per la motilità intestinale.

Torna ai Consigli di ESI

Linee e prodotti consigliati

Iscriviti ora alla nostra
Newsletter!

Nuovi prodotti in esclusiva, ispirazioni e consigli.